Pubblicato il 30/09/20

MERCEDES DEL FUTURO Come potrebbe essere una Mercedes del 2035? A chiederselo è stato Lujie Huang, studente all'ArtCenter College of Design di Pasadena, in California. Mercedes-Benz Vision Duet, che Huang ha condiviso su Behance, è il suo progetto di tesi e la risposta alla domanda di poco fa. Un concept a guida autonoma che, più che a un'automobile, assomiglia a un salotto viaggiante. Ecco il video che ce la mostra.

FARÀ FRESCHINO? La prima cosa che non possiamo fare a meno di notare è che la Vision Duet non ha le portiere: in questo ci ricorda la Mercedes Vision AVTR, concept presentata dalla casa tedesca allo scorso CES di Las Vegas. Con l'abitacolo al vento si viaggia al fresco, quindi... Battute a parte, l'estetica dell'auto è caratterizzata da una silhouette estremamente filante: frontalmente balzano all'occhio il grosso stemma Mercedes con la stella a tre punte posizionato in basso sulla griglia, nella parte inferiore del muso, e i fari a LED, uniti da una sottile linea che attraversa il frontale dell'auto in tutta la sua larghezza. Lateralmente, portiere mancanti a parte, si notano i grandi cerchi a lamelle, anch'essi illuminati da un LED di forma circolare, mentre al posteriore il fascio dei fanali è costituito da una sottile striscia che si estende per tutta la larghezza, fino a curvare leggermente sulla fiancata della vettura. Il parabrezza, che in posizione standard lascia un vero e proprio buco nella parte anteriore dell'abitacolo, conferisce certamente una grande luminosità alla cabina della Vision Duet, ma può persino scorrere sui montanti - verso il posteriore - rendendola all'occorrenza una cabrio tout court.

VA DA SÉ Nelle intenzioni di Huang, Mercedes Vision Duet è un'elettrica con guida autonoma di livello 5 - vale a dire che si muove senza bisogno del controllo di un guidatore - e pertanto non ha volanti o pedali. L'interno sembra più un salotto, come siamo abituati a vedere in treno o in aereo, per intenderci. Gli occupanti - tre i posti a sedere - sono uno di fronte all'altro; al centro dell'abitacolo c'è un grande tavolo, mentre sui lati ci sono frigoriferi a scomparsa. Insomma, senza portiere e pieno di bevande ghiacciate il render Vision Duet si candida ufficialmente come auto dell'estate 2035.


TAGS: mercedes-benz auto a guida autonoma guida autonoma livello 5 rendering mercedes