Autore:
Lorenzo Centenari

ALEA IACTA EST Il volano ha preso a muoversi, fermarlo non è più possibile. Il futuro dell'auto si misura ormai in Volt e Kilowattora, e così FCA (pur in ritardo) si adatta al nuovo corso ed elettrifica Jeep Renegade, primo modello europeo del Gruppo a ricevere la propulsione ibrida. Appuntamento al 2020 (primo semestre), quando lo stabilimento di Melfi sfornerà, accanto all'edizione a combustione interna, anche la variante plug-in hybrid. Due anni di attesa per il prodotto finito, la campagna è tuttavia già in pieno svolgimento.

BATTERIE SOTTO CARICA In nome della tecnologia PHEV (Plug-in Hybrid Electric Vehicle), in Basilicata FCA investirà in tutto oltre 200 milioni di euro. I primi esemplari preserie di Jeep Renegade ibrida plug-in sono in programma per il 2019, al momento Melfi si prepara sia a riammodernare gli impianti, sia ad ospitare corsi intensivi di formazione del personale in materia di sistemi a duplice alimentazione, territorio che il Gruppo non ha sin qui mai frequentato, ma che è destinato nell'arco di qualche anno a diventare il giardino di casa.

PIANO DI BATTAGLIA Basta studiarsi il piano quinquennale illustrato a Balocco lo scorso 1° giugno: sia il business plan di Gruppo, sia l'agenda che scandirà le tappe del brand Jeep, il cavallo da tiro globale di FCA. Una scaletta che dunque prevede 10 modelli ibridi ricaricabili e 4 a trazione 100% elettrica entro il 2022, che inoltre assegna alla gamma di ciascun modello a listino una opzione elettrificata già per il 2021. Apripista dunque Renegade, Suv compatto italoamericano che con lo Stivale ha ormai stretto un legame indissolubile. Sia produttivo, sia commerciale.

UN'AUTO, LA SUA FABBRICA "Le oltre 742.000 Renegade prodotte in Italia dal lancio ad oggi fanno dello stabilimento di Melfi - afferma Pietro Gorlier, da poche settimane nominato Ceo di FCA per la regione EMEA - il luogo ideale, e di Renegade stessa il prodotto perfetto per il lancio della versione PHEV, alternativa che rafforzerà ulteriormente l'offerta di un veicolo che ha già riscosso un enorme successo".

USA UN PASSO AVANTI Nel primo paragrafo abbiamo specificato come nuovo Renegade PHEV sarà la prima ibrida ricaricabile del Gruppo, ma limitatamente al mercato europeo. Negli Usa, infatti, Fiat Chrysler già ha lanciato le edizioni plug-in hybrid del minivan Chrysler Pacifica, oltre alla tecnologia e-Torque mild-hybrid su Ram 1500 a inizio 2018. E non è che l'inizio: entro la deadline del 2022, il catalogo FCA conterà un totale di 12 sistemi di propulsione elettrica (BEV, PHEV, full-hybrid e mild-hybrid) nelle architetture globali, con 30 diversi modelli ad adottare uno o più di tali sistemi.


TAGS: jeep fca jeep renegade jeep renegade ibrida stabilimento melfi