PASSI AVANTI L'upgrade era maturo, tanto che 12 mesi fa ne venne anticipata la sua successiva introduzione. Sua Maestà Nissan Leaf (con oltre 440.000 unità commercializzate dal 2010, l'elettrica più venduta al mondo) è ora disponibile in concessionaria anche in edizione Leaf e+: nuova batteria da 62 kWh, nuove tecnologie di connettività. Quasi 400 km di autonomia, e la range anxiety subisce un duro colpo. Guarda il video dimostrativo (vedi gallery).

Nissan Leaf 62 kWh, 385 km di autonomia

POTENZA DURATURA Rispetto alla versione da 40 kWh (che in ogni caso rimane a listino), il pacco accumulatori che equipaggia Leaf e+ contiene 288 celle anziché 192, ciascuna inoltre con una superiore capacità di stoccaggio dell’energia. Nuova batteria (garanzia Nissan di 8 anni/160.000 km) uguale maggiore potenza motore (217 cv), migliore accelerazione (0-100 km/h in 6,9 secondi), soprattutto maggiore percorrenza: l’autonomia nel ciclo combinato WLTP segna 385 km, ovvero 115 km in più (+43%) rispetto a Leaf formato standard. Significa che è ora possibile coprire 75 km al giorno per un’intera settimana lavorativa, e mettere l'auto sotto carica soltanto nel weekend. 83 colonnine Fast Charge sono inoltre ora installate presso la rete delle concessionarie Nissan in tutta Italia: una sosta in negozio, e si fa il pieno di elettroni in meno di un'ora.

Nissan Leaf e+, nuovi servizi di bordo

DIGITAL LEAF Maggiore autonomia ma non soltanto: nuova Leaf e+ accoglia a bordo anche i nuovi servizi TomTom Live per info sul traffico, percorsi e navigazione door-to-door, inoltre le funzioni di localizzazione auto, controllo luci e clacson, accensione a distanza del climatizzatore e della ricarica, fino al supporto e assistenza Nissan. Il tutto a portata di smartphone sull’app NissanConnect Services. Prezzi a partire da 35.000 euro (ecobonus incluso) o da 199 euro al mese. Leaf 40 kWh, invece, da 27.400 euro o 159 euro al mese.


TAGS: nissan auto elettrica nissan leaf nissan leaf 62 kWh