Pubblicato il 20/07/20

DALLA Z ALLA Z Dopo quella che ai suoi fan deve essere sembrata un'eternità, finalmente sappiamo dunque che una nuova Nissan Z è in arrivo. Si chiamerà (molto probabilmente) 400Z, sostituirà (ovviamente) la decorosissima 370Z, esordirà (presumibilmente) entro la fine del 2021, quindi la premiere non è esattamente dietro l'angolo. Ma quel che conta è che un countdown in realtà è partito, e Nissan resusciterà la sua sportiva junior. La quale...

Nuova Nissan 400Z, il teaser di Le Yang Bai​​​​​​​

ELETTRICO NO GRAZIE La quale resterà fedele ai propulsori vecchio stile (per quanto super moderni). Le ultime rivelazioni parlano di un V6 a doppio turbocompressore che dovrebbe sviluppare (nomen omen) circa 400 cavalli, un'unità di stretta derivazione di quella già impiegata da Infiniti Q50 e Q60. Motore V6 biturbo e niente elettrificazione: no all'ibrido, no a una 400Z (i render sono dell'artista canadese Le Yang Bai) full electric. Non inizialmente, almeno. Da alcune confidenze fatte a CarAdvice sembra infatti che l'architettura stessa del veicolo non consentirebbe l'adozione né di un propulsore ibrido, né un propulsore completamente elettrico, il che significa che una Nissan Z ad energia 100% elettrica tarderebbe minimo una generazione di distanza.

PETROLHEAD La visione Nissan sarebbe pressapoco la seguente: benché la tecnologia delle auto elettriche sia ormai molto avanzata, non è comunque ancora a livelli tali da preferirla, per una coupé sportiva, ad un turbo benzina tradizionale, e il fattore chiave è il peso delle batterie. Niente eco-400Z (e i suoi sostenitori forse non se ne rattristeranno), ciò non significa che Nissan non stia avanzando con l'elettrificazione in altri segmenti, vedi il SUV Ariya. Ma un SUV è una cosa: una Nissan con la Z un'altra. Una cosa che deve necessariamente far rumore.


TAGS: nissan render Nissan 400Z