LA GLA ARRIVERÀ NEL 2020 La scorsa estate Mercedes-Benz ha lanciato la GLB, che si colloca nel segmento SUV/crossover compatti, ma la Casa tedesca è già al lavoro anche sulla più piccola GLA. In effetti, le prime foto dei muletti su strada vicino a Stoccarda ci confermano che per il SUV compatto siamo abbondantemente in “work in progress”. Probabilmente seguirà la GLB di circa un anno, il che significa che dovremmo vederla introdotta a fine 2020. Le foto spia che hanno pizzicato su strada i prototipi ci mostrano come la vettura manterrà sostanzialmente le forme attuali per mantenere una certa distanza dallo stile della GLB.

Nuova Mercedes GLA 2021: novità di stile e in abitacolo

CAMBIA DAVANTI E DIETRO I proiettori anteriori e il muso assomiglieranno alla Classe A di oggi e anche la coda sarà rinnovata con un taglio più sottile dei fari e nuovi fascioni paraurti. La futura GLA, avrà anche un passo decisamente più corto rispetto alla sorella maggiore, ma le foto ci evidenziano un’altezza superiore rispetto al modello attuale perché i proprietari avevano criticato proprio la ridotta altezza, che fa assomigliare la GLA di oggi a una normale berlina. Sollevare la macchina di qualche centimetro sembra rispondere anche alle richieste dei clienti che appartengono a una fascia di età superiore, poiché gradiscono i veicoli che offrono un’accessibilità migliore, ma non amano i veri SUV, così alti e meno pratici.

PIATTAFROMA CONOSCIUTA La nuova Mercedes GLA sarà costruita sfruttando la piattaforma MFA2 (Mercedes Front-Drive Architecture), utilizzata per la Classe A e la più recente CLA. Saranno adottate le motorizzazioni turbo, con cambio manuale e automatico a doppia frizione DCT 7, ci sarà la trazione anteriore e in seguito potrebbe arrivare anche la trazione integrale 4Matic, ma soprattutto, una motorizzazione Plug-in Hybrid. È probabile che la divisione Mercedes-AMG si sbizzarrisca con le proprie versioni “anabolizzate”, che potrebbero includere una nuova GLA 35 con 302 cavalli e addirittura una GLA 45 con oltre 400 CV elettrificati.

Nuova Mercedes GLA 2021: la coda camuffata dalle pellicole

HEY MERCEDES! RISPONDE SEMPRE Per quanto riguarda l’abitacolo, naturalmente ci saranno importanti novità, sia per ergonomia, sia confort sia, infine, connettività. La nuova GLA sfrutterà sempre il sistema MBUX, l’innovativa interfaccia di dialogo uomo/macchina via internet. La navigazione con realtà aumentata, ma anche l’interfaccia audio “Hey Mercedes!” sono il fiore all’occhiello del sistema infotainment per la gestione completa della vettura. Troveremo, quindi, i due grandi schermi digitali già a bordo di Classe A e Classe CLA, ma anche degli altri modelli di segmento superiore. Ovviamente è troppo presto per parlare della data di presentazione né tanto meno dei prezzi, si saprà di più dalla primavera prossima.  


TAGS: mercedes mercedes gla nuova mercedes gla nuova mercedes gla interni nuova mercedes gla lancio mercedes gla 2021 mercedes gla amg