Autore:
Lorenzo Centenari

ARAMEN MERCEDES Per l'abbondanza di questo specifico elemento chimico su parti esterne e interne, la si potrebbe tranquillamente battezzare Classe A Berlina "Rame". Ma atteniamoci alla nomenclatura ufficiale, e all'anagrafe gli impiegati hanno trascritto Classe A Berlina Edition 1. Come sempre accade, la Stella accompagna il debutto di un modello nuovo con una edizione limitata (rimarrà in produzione solo 1 anno), separata dal resto della line up per esclusivi particolari di design, e una dotazione di serie più ricca del solito. E anche un prezzo più alto del solito.

NUMBER ONE Già, Classe A Berlina Edition 1 costerà 7.000 euro in più della versione standard. In cambio dello sforzo, delizierà il suo proprietario con il pacchetto estetico AMG e numerose soluzioni di stile dove a farla da padrone sono il cromo, e il rame in misura assai maggiore. Ramati sono gli inserti che punteggiano la griglia anteriore e i cerchi in lega di alluminio da 19 pollici, ma anche le cuciture a constrasto dei sedili sportivi in cuoio Artico e microfibra Dinamica, nonché quelle dei tappetini dedicati.

APERTURA CASSA 1 Completano il programma i fari a LED, il volante appiattito in pelle Nappa, la firma Edition 1 (color rame, of course) sul cruscotto lato passeggero. Abbiamo fatto cenno al listino: già ordinabile, nuova Mercedes Classe A Berlina parte dai 30.650 euro di A 180 d Automatic (1.5 turbodiesel 116 cv) e chiude in alto a quota 41.510 euro, il valore cioè di A 250 Automatic 4MATIC (2 litri turbo 224 cv). La gamma a benzina include anche il 1.4 turbo da 163 cv di A 200 (da 30.790 euro) e la versione depotenziata (190 cv) del 2.0 sovralimentato, sigla A 220 (da 38.520 euro). Consegne a partire da gennaio 2019 e debutto a Parigi 2018


TAGS: mercedes mercedes classe a mercedes classe A 2018 parigi 2018 mercedes classe a sedan mercedes classe a edition 1 mercedes parigi 2018