Autore:
Emanuele Colombo

ANTEPRIMA Prima in Cina, poi in tutto il mondo: la Mazda CX-4 è la nuova crossover media che la marca giapponese ha appena presentato al salone di Pechino, ma ha tutte le carte in regola per conquistare anche l'occidente.

SICUREZZA ELETTRONICA È lunga 4,63 metri, esattamente come l'Audi Q5 e punta molto sulle dotazioni hi-tech. In particolare quelle per la sicurezza i-Activesense, che prevedono sensori radar e infrarossi per le funzioni di frenata automatica anti-tamponamento e di sorveglianza dell'angolo cieco.

SOCIAL A BORDO L'impianto di infotainment di bordo è predisposto per il collegamento agli smartphone Android e iOS, permette di utilizzare il display da 7 pollici per rimanere collegati ai propri social network e fruire di contenuti via internet. Si gestisce tramite i controlli alla base della plancia o con comandi vocali.

HEAD-UP DISPLAY Le informazioni utili durante la guida vengono visualizzate su un head-up display, sulla falsariga degli aerei da combattimento: facile da leggere senza distogliere lo sguardo dalla strada.

I MOTORI Per ora i motori sono due, entrambi a benzina, il 2,0 litri da 158 cavalli e il 2,5 litri da 192 cavalli. I consumi dichiarati per il ciclo combinato sono rispettivamente di 6,3 e 7,2 litri per 100 chilometri.

TRASMISSIONE I cambi manuale e automatico hanno entrambi 6 marce e la trazione è integrale a controllo elettronico: ci pensa un chip a trasferire coppia alle ruote posteriori quando serve, per ottimizzare la trazione con una logica adatta anche al fuoristrada.


TAGS: mazda crossover pechino cx-4