Anteprima

Mazda 3 2014


Avatar di Mario Cornicchia , il 26/06/13

8 anni fa - Faccia da 6 e coda sportiva

Prendete una Mazda 6 e compattatela in una cinque porte, ecco fatta la Mazda 3 2014. Una faccia una razza

UNA FACCIA, UNA RAZZA Il Kodo design , nella sua migliore espressione della Mazda 6, plasma anche le forme della Mazda 3 2014, in arrivo all’inizio del 2014 e che proveremo nelle prossime settimane. Tutte le Mazda dell’ultima generazione hanno un family feeling ben riconoscibile ma la nuova Mazda 3 è proprio la sorellina della Mazda 6, a partire dalla grande bocca con le ali fino al carattere sportivo.

KODO SPORTIVO Il frontale della Mazda 6 è venuto decisamente bene, una faccia che non si dimentica. Eccolo replicato sulla Mazda 3 2014, uguale uguale. In realtà non proprio uguale, con le ali ai lati della grande bocca più rivolte verso la coda e i fari più tirati, più sportivi. Ma la somiglianza è notevole.

CODA TONDA La coda è molto sportiva, riprende la convessità della prima serie della Mazda 3, ma con tutt’altro carattere. Il lunotto, allungato al centro verso il basso, è sportivo, tirato verso l’anteriore anche con un inserto nero alla base dello spoiler e come le luci, per snellire la coda e renderla decisamente sportiva. Gradevoli le bombature sulle cerniere del portellone. Coda sportiva che nasconde però un bagagliaio più grande della Mazda 3 di seconda generazione (350-1250 litri).

VEDI ANCHE



DIETA CONTINUA Dichiaratamente sportivo è anche il posto di guida, con il grande contagiri al centro del cruscotto, il volante a tre razze, la leva del cambio corta, per far capire subito che la famiglia è la medesima della Mx-5, una famiglia a cui piace divertirsi e a cui in genere riesce bene anche far divertire chi si mette al volante. 90 chilogrammi in meno rispetto alla seconda generazione Mazda 3 promettono bene. Due i motori a benzina al lancio, lo SKYACTIV-G 1.5 votato al risparmio, con 100 CV a 6.000 giri e 150 Nm a 4.000 giri, e il duemila SKYACTIV-G 2.0 con 165 CV a 6.000 giri e 210 Nm a 4.000 giri. E il diesel SKYACTIV-D 2.2 da 150 CV a 4.500 giri con 380 Nm a 1.800 giri.

QUALITA’ JAP Al primo unveal la Mazda 3 2014 fa subito una buona impressione. Per lo stile da 6 compatta, ma anche per la solita ottima impressione di qualità, portata ora a un gradino che, al primo bagno di folla, sembra ancora più elevato. Si concede anche qualche lusso e qualche variazione sul tema del grigio/nero Japan dei rivestimenti in tessuto con rivestimenti in pelle nera con cuciture rosse, sia monocolore sia in combinazione con inserti in pelle bianco opaco con cuciture bianche, grigie e rosse.

HI-TECH La nuova Mazda 3 porta anche in dote tecnologie moderne come l’head-up display, lo schermo touch da 7 pollici infilato nella plancia come la nuova moda comanda e tutto il pacchetto SKYACTIV, dai motori alle tecnologie di sicurezza, dal comando vocale all’HMI Commander, il pomellone di comando dell’infotainment sul tunnel centrale.

CONNESSA La nuova Mazda 3 va a braccetto con il proprio smartphone come deve fare un’auto moderna (e che vuole rimanere tale per qualche anno) con il nuovo sistema di connettività che visualizza e legge SMS, MMS ed email e prevede contenuti e servizi mobile gratuiti, tra cui la piattaforma cloud aha con feed di Facebook e Twitter, migliaia di stazioni radio, audiolibri, motori di ricerca, notizie, applicazioni specifiche per la nuova Mazda 3 come l’Eco-display per visualizzare i consumi, o per gestire promemoria per la manutenzione e allarmi. Meglio armarsi di banda per il traffico dati. Disponibile un sistema audio Bose con  altoparlanti con tecnologia Centerpoint 2 e il navigatore satellitare che consente opzioni estese di ricerca della meta e include tre anni di aggiornamenti gratuiti.

I PREZZI  Lunga 446 centimetri e larga 179, la Mazda 3 2014 avrà un prezzo di attacco di 17.400 euro per la 1.5, un prezzo massimo per il 2.0 a benzina di 23.400 euro, prezzo da cui parte la offerta a gasolio, fino a 25.700.


Pubblicato da M.A. Corniche, 26/06/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox