Autore:
Marco Congiu

POPOLARITÀ In un mercato che recita come un mantra le tre lettere SUV non stupisce che anche Lynk & Co stia sviluppando uno Sport Utility Coupé. La casa cinese di proprietà del gruppo Geely sta testando la 01 Coupé in Germania, come possiamo vedere dalle immagini scattate dai nostri sempre attenti fotografi, con il dichiarato intento di invadere il nostro mercato. Dopotutto, per un gruppo che nel suo paniere vanta su tutti il brand Volvo, non ci dovrebbero essere problemi a realizzare delle versioni downgradate dei SUV svedesi. Ma forse sotto quella camuffatura si cela qualcosa di più.

TOMBOLA Abbiamo la 01, il SUV, la 02, il crossover, la 03, la berlina, la 04, la hatchback. A rigor di logica, questa Lynk & Co dovrebbe prendere la numerazione 05. Esteticamente le somiglianze con la 01 si notano, a cominciare dalla griglia frontale e dai gruppi ottici, oltre alla forma del paraurti e del cofano motore. Anche gli specchietti sembrano proprio quelli della Lynk & Co 01, mentre la forma del posteriore cambia, con un angolo di discesa del tetto più spiovente tipico delle coupé.

SORPRESA Sappiamo, però, che Geely di recente ha acquisito anche un marchio da tempo nell'ombra e che merita necessariamente nuova linfa: Lotus. La casa inglese fondata dal geniale Colin Chapman si appresta a vivere una – si spera – seconda giovinezza, come fatto da Volvo. E proprio questa Lynk & Co 01 coupé potrebbe equipaggiare la piattaforma che troveremo sul primo SUV Lotus. Ovviamente è ancora presto per parlarne, ma nell'idea della proprietà c'è la volontà di creare uno sport utility che non abbia nulla da invidiare alle Lotus originarie, Elise ed Exige in testa.


TAGS: suv suv lotus lynk & co lynk & co 01