Incentivi auto 2021: il caos dell’ecobonus per le auto usate
Ecobonus

Partono gli incentivi per le auto, ma per l’usato è (ancora) tutto fermo


Avatar di Claudio Todeschini , il 03/08/21

1 mese fa - Incentivi auto 2021: il caos dell’ecobonus per le auto usate

L’ecobonus c’è, i soldi per gli incentivi sono stati stanziati, ma in mancanza di decreti attuativi non è fisicamente possibile richiederli. Ed è caos

CAOS SULL’USATO Una norma lungamente attesa, quella per gli incentivi per le auto usate, ma che allo stato attuale delle cose rischia di trasformarsi in un boomerang, e peggiorare una situazione già di suo non proprio rosea: nel mese di luglio, mentre i consumatori attendevano il rinnovo dell’ecobonus per le auto nuove, le immatricolazioni calavano del 19,4% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, quello della pandemia e dei lockdown.

Incentivi 2021, via libera ai nuovi fondi Incentivi 2021, via libera ai nuovi fondi

VEDI ANCHE



I SOLDI CI SONO, MA NON CI SONO Come abbiamo spiegato in maniera precisa e approfondita nel nostro speciale, il Governo ha approvato un finanziamento di 40 milioni (sui 350 stanziati) dedicato esclusivamente alla compravendita di auto usate. Il problema è che questi soldi non possono essere spesi perché mancano i decreti attuativi necessari.

GLI INCENTIVI Previa rottamazione di un’auto immatricolata prima del gennaio 2011, il contributo previsto dal Sostegni bis è valido per l’acquisto di auto omologate Euro6d, con emissioni CO2 non superiori a 160 g/km, quindi modelli (con qualsiasi alimentazione) immatricolati dopo il settembre 2017. Il valore dell’auto da acquistare dev’essere inferiore a 25 mila euro - IVA inclusa. Questo round di incentivi, ammesso che possano effettivamente partire, scadrà il 31 dicembre 2021.

EMISSIONI CO2 IMPORTO
0-60 g/km 2.000 euro
61-90 g/km 1.000 euro
91-160 g/km 750 euro

Incentivi 2021, la novità del bonus sull'usato Incentivi 2021, la novità del bonus sull'usato

GLI SCENARI La pubblicazione dei decreti attuativi è attesa nei prossimi giorni. I ritardi che già si stanno accumulando, però, rischiano di creare un pericoloso effetto domino. Il mese di agosto è normalmente uno dei più fiacchi dal punto di vista delle vendite, e questa situazione di incertezza non aiuterà certo a movimentare un periodo già di suo piuttosto cupo. Il problema vero emergerà a settembre, però: se è vero che l’auto usata rappresenta sempre più un’alternativa interessante (e infatti le quotazioni stanno salendo), la mancata disponibilità di incentivi porterà facilmente a un rinvio dell’acquisto da parte di chi - giustamente - vorrebbe approfittare della possibilità di risparmiare qualche migliaio di euro. Nell'attesa, non fatevi trovare impreparati e leggetevi la nostra guida con i consigli per l'acquisto di un'auto usata.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 03/08/2021

Tags
Vedi anche
Logo MotorBox