Pubblicato il 25/03/21

LA SUPER GIULIA DI ALFA ROMEO AL MONDIALE F1 La nuova Alfa Romeo Giulia GTA si preannuncia come il modello stradale più performante mai realizzato dalla Casa del Biscione. Prende il meglio della tecnologia dalla Giulia Quadrifoglio e lo esalta con soluzioni aerodinamiche e tecniche ancora più raffinate ed esclusive. Il risultato è un gioiello con 540 CV di potenza, un peso ridotto rispetto a quello della gemella da cui deriva e prestazioni esaltanti. Non a caso il marchio Alfa Romeo racchiude la sportività e le corse nel suo DNA: fu proprio la casa del italiana ad aggiudicarsi il primo Gran Premio di Formula 1 della storia, a Silverstone nel 1950, con Nino Farina a bordo di una Gran Premio Tipo 158 “Alfetta”. E il binomio Alfa Romeo/motorsport non si ferma certo ai modelli stradali, infatti anche quest’anno il Team di F1 prenderà parte al Campionato del Mondo. Al volante delle monoposto il duo Italo-finlandese Antonio Giovinazzi e Kimi Räikkönen, che porteranno sulle loro tute un tributo alla berlina sportiva italiana con il badge identificativo GTAm e GTA ricamato sul petto.

Alfa Romeo Giulia GTA: i piloti del Team Formula Uno con la super berlina del Biscione

I PILOTI DEL TEAM F1 NELLO SVILUPPO DELL’AUTO Infatti, lo sviluppo della macchina è stato affidato anche ai due piloti, che hanno contribuito attivamente allo crescita del progetto con la loro esperienza, effettuando una sessione di test sulle piste del centro Sperimentale di Balocco. I due driver si sono focalizzati sulle soluzioni specifiche adottate per aerodinamica e handling, analizzando da vicino tutte le modifiche apportate sulla vettura e riportando al team di ingegneri le sensazioni provate in pista, per valutarne insieme gli effetti sulla dinamica del veicolo e finalizzarne la messa a punto. Ma gustiamoci insieme il video dei test sui tracciati di Balocco.

COLLABORAZIONE CON SAUBER ENGINEERING Il progetto Giulia GTA e GTAm ha fortemente beneficiato della partnership tecnica con il team Alfa Romeo Racing Orlen e si avvale del know-how di Sauber Engineering per lo sviluppo dei componenti in carbonio. La berlina supersportiva italiana monta, infatti, un nuovo paraurti anteriore, minigonne laterali, estrattore, uno spoiler per la GTA e la grande ala posteriore per la GTAm, che conferiscono un’aerodinamica molto più efficace della Giulia Quadrifoglio. La Giulia GTA e GTAm è a listino con un prezzo che parte da 175.000 euro per la prima e 180.000 euro per la seconda, esclusi eventuali optional. Il configuratore Alfa Romeo è già a pieno regime.


TAGS: alfa romeo kimi raikkonen antonio giovinazzi alfa romeo f1 alfa romeo giulia gta Alfa Romeo Giulia GTAm sauber engineering alfa romeo giulia gta video