Anteprima

Hyundai Veloster Turbo


Avatar Redazionale , il 11/01/12

9 anni fa - La Hyundai Veloster Turbo ha un motore 1.6 turbo da oltre 200 cv

La Hyundai Veloster Turbo debutta a Detroit con un motore 1.6 turbo da oltre 200 cv. Arriverà anche in Europa e sarà quindi protagonista a marzo del Salone di Ginevra.

PEPATA Dopo il fumo, dalla cucina Hyundai esce anche l’arrosto ed è pure di quelli ben pepati. La Hyundai Veloster Turbo, protagonista del Salone di Detroit 2012, si appresta infatti a dare sostanza alla gamma della coupé coreana, capace sinora di guadagnare i riflettori più con la curiosa soluzione scelta per le porte (due sul lato passeggero e una su quello del guidatore) che non per le prestazioni.

CARTA CANTA La Hyundai Veloster Turbo porta invece una ventata di sportività, con il suo motore 1.6 T-GDI, a iniezione diretta di benzina e turbocompresso. Abbinabile a un cambio manuale o uno automatico, sempre a sei marce, questo quattro cilindri è accreditato di poco più di 200 cv a 6.000 giri e di una coppia di 265 Nm  a 1.750 giri. Ce n’è abbastanza per regalare alla macchina la migliore potenza specifica della categoria, con più di 125 cv/litro. Un altro numero importante è quello del peso, con l’ago della bilancia che si ferma a 1.270 kg, mentre sul fronte cerchi e pneumatici la scheda tecnica parla di ruote da 18” gommate 215/40.

VEDI ANCHE


GIU’ DA GUERRA Per dare un tetto alle coperture oversize, la Hyundai Veloster Turbo mette su centimetri in larghezza, mentre la lunghezza aumenta a sua volta, grazie a nuovi fascioni paraurti. Quello anteriore, in particolare, fa il muso duro, con una mascherina più ampia. I fari dal canto loro, hanno nuove luci di posizione e uno sguardo più truce, mentre nella vista laterale tengono banco bandelle sottoporta maggiorate. Sul lato B, infine, gli occhi sono tutti per i due terminali di scarico, che spuntano come una doppietta dal diffusore.

DA DEFINIRE Quanto all’abitacolo, la Hyundai Veloster Turbo mette in mostra inediti sedili sportivi riscaldabili in pelle e una pedaliera in alluminio. Dal punto di vista della dotazione, negli Stati Uniti, dove la macchina sarà venduta a partire dall’estate, si segnala anche la presenza del navigatore satellitare con schermo touch screen, della telecamera posteriore di assistenza al parcheggio e della chiave elettronica. In Europa la Hyundai Veloster Turbo debutterà probabilmente a marzo al Salone di Ginevra e allora si avrà un quadro più preciso dei tempi e dei modi di commercializzazione.


Pubblicato da Paolo Sardi, 11/01/2012
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox