Autore:
Emanuele Colombo

LA PRIMA AUTO IBRIDA DELLA POLIZIA Le prime consegne ai vari reparti di polizia americani cominceranno quest'estate: parliamo della Ford Police Responder Hybrid Sedan, prima auto ibrida certificata per gli inseguimenti più duri. La nuova autopattuglia dei poliziotti americani sarebbe in grado quindi di mantenere elevate prestazioni per lunghi periodi, superando senza danni cordoli e incroci allagati.

DIMEZZERÀ I CONSUMI Parte di un investimento di 4,5 miliardi di dollari, la Ford Police Responder Hybrid Sedan ha lo scopo di ridurre le emissioni nelle città, più che dimezzando i consumi delle attuali auto di servizio: Ford stima infatti che con 38 miglia per gallone (quasi 6,2 litri per 100 chilometri) la nuova ibrida raggiunga più del doppio della percorrenza dell'attuale Police Interceptor, che con il suo motore V6 da 3,7 litri vanta una media nel ciclo combinato di 18 miglia per gallone (13 l/100 km).

RISPARMI PER 3.680 EURO A MACCHINA Si stima che la Ford Police Responder Hybrid Sedan porterà a un risparmio annuo per ciascun veicolo in carburante di 3.900 dollari (3.680 euro), grazie a un sistema ibrido calibrato sullo specifico profilo di utilizzo delle auto di servizio. La batteria al litio e il motore elettrico lavorano in sinergia con un 2 litri a benzina a ciclo Atkinson. Risultato: la Police Responder Hybrid percorre fino a 60 miglia (quasi 100 km) a emissioni zero, per cambiare modo di funzionamento e regolarsi sulle massime prestazioni al bisogno.


TAGS: Ford Police Responder Hybrid Sedan nuova macchina polizia americana nuova auto polizia usa auto polizia ibrida volante ibrida autopattuglia auto da pattuglia