Ferrari Purosangue al configuratore online: colori, cerchi, interni
Auto di lusso

Purosangue un sogno? Ordiniamola...per gioco. Il car configurator


Avatar di Lorenzo Centenari , il 15/09/22

1 settimana fa - Se avessi i soldi, come dipingeresti dentro e fuori il tuo "SUV" Ferrari?

Se avessi i soldi, come dipingeresti il tuo "SUV" Ferrari? Perché Purosangue lo si può ordinare in una varietà di tinte e optional

Il prezzo è proibitivo? Ahimé, è un problema tuo, non di Ferrari. Purosangue è ancora fresco di premiere mondiale e già deve gestire un portafoglio ordini che è tanto gonfio da intasare i server. Il ferrarismo non conosce crisi, le prenotazioni - anche a scatola chiusa - sono già in ottava marcia, con tempi di attesa addirittura pluriennali, almeno così si vocifera. Ai ferraristi ricchi di passione, ma un po' troppo poco ricchi da permettersi un SUV da 390.000 euro in su, non resta che nutrire i propri sogni irrealizzabili sedendosi al pc anziché al volante, e pasticciare con il configuratore online, attivo già dal giorno successivo la presentazione. C'è di che tenere la mente impegnata. E l'acquolina in bocca, a litri. A proposito: lo hai visto sui canali social di Ferrari il video ufficiale? Lo riproponiamo qui.

PARTE I: ESTERNI

Per Purosangue, l'attesissimo ''non SUV'' Ferrari col V12, sono disponibili ben 22 colori esterni, tra cui gli iconici Rosso Corsa, Giallo Modena, Rosso Mugello e Rosso Scuderia, ma anche gli storici Rosso Dino, Canna di Fucile e Verde British, inoltre due tonalità speciali: Nero Purosangue e Bianco Cervino, come quello in copertina. Sbizzarritevi. Il configuratore ti permette anche di ruotare l'immagine di 360° (vedi gallery), sembra che l'auto sia lì accanto a te. Sembra, appunto.

QUATTRO SOTTO UN TETTO La personalizzazione esterna interessa ogni dettaglio di carrozzeria. Anche il tetto, ad esempio, è offerto in tre diversi look. Chi desidera un tettuccio in metallo convenzionale dovrà specificarlo: di serie, infatti, si riceve un tetto con la finitura in fibra di carbonio, accessorio che influenza sia il design, sia la dinamica, essendo più leggero ed abbassando quindi il baricentro. Se desideri un'esperienza più lussuosa, è infine disponibile anche un tetto in vetro elettrocromico, presumibilmente a un costo aggiuntivo. Già, presumibilmente: Ferrari mette a tua disposizione il configuratore, i prezzi si discutono in un'altra sede.

PARTE II: RUOTE, FRENI, SCARICHI

Per ora, gli elementi esterni e le finiture - passaruota inclusi - possono essere ordinati solo in fibra di carbonio. Ma con ogni probabilità, rivolgendosi alla divisione Tailor Made del Cavallino, si potrà presto equipaggiare Purosangue con inserti in tinta con la carrozzeria e non solo. Già al lancio, invece, ampia scelta c'è alla voce ruote e pinze freno. Sono offerti tre design di cerchi: Standard (in Argento, Grigio Corsa Opaco e Argento Brillante Lucido) Forgiati (abbinati a finitura Liquid Silver), e Forgiati Diamantati, da specificate se in Nero Opaco o Diamant Glos.

VEDI ANCHE



FRENARE A COLORI Quanto alle pinze, cinque tonalità disponibili indipendentemente dalle altre opzioni scelte: Alluminio, Nero, Blu, Rosso Corsa o Giallo. Tre varianti, infine, di tubi di scarico: ovvero Standard (con finitura cromata), Sportivi (finitura argento con effetto opaco) e Ceramici Neri, ideali da abbinare a un colore esterno chiaro.

PARTE III: GLI INTERNI

Dell'abitacolo, puoi configurare sia il colore dei sedili (una ventina di proposte, da Cuoio a Rosso Ferrari, da Tortora a Carta da Zucchero), sia il loro design, scegliendo tra sedute standard o sedute ''Style'', ancora più di classe. Tra i materiali, le alternative sono tra Pelle, Alcantara e Pelle Semi-anilina, quest'ultima proposta solo in un marrone chiaro Testa di Moro. Vuoi gli inserti in carbonio? Spunta l'apposito riquadro.

SOGNARE IN PIEDI Anche i tappetini sono personalizzabili in un totale di dieci colori, con logo ricamato o senza. L'ultima voce del programma di configurazione ti chiede infine se per caso avresti piacere a far riposare il tuo arto sinistro su un poggiapiedi in alluminio. A noi, per il momento, basterebbe appoggiare il piede destro sul pedale del gas di una Purosangue qualsiasi e dare fiato al 12 cilindri. L'unico ''materiale'' ad assumere un differente colore sarebbero le nostre guance, rosse di emozione fanciullesca e non per scelta nostra. 


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 15/09/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox