Conferenza Stellantis: una nuova Fiat Punto nel 2023?
Editoriale

Nuova Fiat Punto in arrivo nel 2023? Carlos Tavares ha detto che...


Avatar di Emanuele Colombo , il 05/08/21

1 mese fa - Da Stellantis una conferma che fa pensare a una nuova Fiat Punto

Il CEO Stellantis conferma l'arrivo di una nuova Fiat di segmento B nel 2023. Ma si riferisce a una nuova Fiat Punto o alla Panda?

La notizia è di quelle da prendere con le molle, come si suol dire. Mentre tutti ci aspettiamo che Stellantis abbia in preparazione una nuova Fiat Panda derivata dalla concept Centoventi, di dimensioni maggiori dell'attuale per compiere una sorta di salto di classe, una nuova interpretazione delle parole pronunciate da Carlos Tavares in occasione dell'ultima conferenza Stellantis apre uno scenario diverso, ma anche - in mancanza di chiarimenti ufficiali - alquanto plausibile.

NOTIZIE DAL SOTTOSOPRA ''Durante una presentazione ufficiale, Stellantis ha annunciato che Fiat lancerà un nuovissimo modello di segmento B nel 2023 come primo veicolo basato su una piattaforma comune. Ciò significa che il tanto atteso successore di Punto sta finalmente arrivando, riportando Fiat nel popolare segmento delle supermini'', scrive la testata australiana Carscoops.

Nuova Fiat Punto: un vecchio rendering del posteriore Nuova Fiat Punto: un vecchio rendering del posteriore

LA TIMELINE DELLE MOTORIZZAZIONI Rimangono confermate tutte le altre informazioni che vi abbiamo già riferito e che, viste le date di introduzione dei nuovi modelli full electric e plug-in hybrid nel periodo 2021-2023, fanno pensare che l'ipotetica nuova Punto potrebbe debuttare nel 2023 con motorizzazioni mild-hybrid, full-hybrid o tradizionali, mentre una variante BEV dovrebbe seguire nel 2024.

VEDI ANCHE



TRASFORMAZIONE FACILE L'idea è che il modello in preparazione non sia quindi una Panda, ma una Punto. Ma perché questa interpretazione potrebbe avere senso? Se dal punto di vista del mercato, Panda è un nome di successo che può vantare maggiore continuità, il fatto che il nuovo modello sarà basato su una versione aggiornata della piattaforma CMP, in comune con Peugeot 208 e Opel Corsa, permetterebbe una sinergia più stretta tra questi ultimi modelli e una Punto, piuttosto che con una futura Panda: per banali questioni di forma.

Fiat Centoventi, vista laterale Fiat Centoventi, vista laterale

QUESTIONE DI COSTI Non ci vorrebbe molto per far apparire una Peugeot 208 come una nuova Punto, per essere più chiari, con costi industriali probabilmente più bassi rispetto a quelli necessari per industrializzare una concept come la Centoventi e renderla idonea alla produzione in serie. In questa fase non siamo in grado di smentire ufficialmente l'ipotesi, ma vale la pena proporre un paio di argomentazioni per alimentare il contraddittorio.

GUARDIAMO AL MERCATO In primis parliamo di vendite. A livello europeo, attualmente, le auto di segmento B (subcompact, come dicono gli inglesi) sono le regine del mercato, con una quota del 21% (fonte: CarSaleBase) e - guardacaso - è la Peugeot 208 a guidare la classifica. Potrebbe essere un forte elemento a supporto della tesi nuova Punto, se non che, proprio le subcompatte, perdono complessivamente il 29% rispetto alla prima metà del 2019, a fronte di un calo del mercato del 22%. In parole povere, vanno peggio della media.

Fiat Centoventi, il render in chiave mini SUV Fiat Centoventi, il render in chiave mini SUV

ALTRE SINERGIE POSSIBILI Viceversa i mini SUV, che al momento raggiungono una quota del 13%, sono in forte crescita con un andamento che supera i dati complessivi del mercato. E in testa alle vendite europee c'è la Peugeot 2008, che con Citroen C4 e DS 3 Crossback condivide la stessa piattaforma CMP di Peugeot 208 e Opel Corsa. In sostanza, se un'eventuale nuova Fiat Punto 2023 potrebbe nascere dalla 208, non si vede perché una nuova Panda, ingrandita e crossoverizzata non potrebbe nascere dalla 2008.

UNO A UNO E PALLA AL CENTRO A questo punto, ricordando la questione costi, non si tratterebbe più di industrializzare una concept, ma di vestire diversamente qualcosa di già fortemente ingegnerizzato (pur al netto degli aggiornamenti tecnici). In questo modo si andrebbe incontro alle mode e a un segmento dove i margini di guadagno sono superiori. Vuoi vedere che alla fine le fanno tutte e due?


Pubblicato da Emanuele Colombo, 05/08/2021

Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox