Autore:
Massimo Grassi

ARIA DI FAMIGLIA Tra un mese esatto saremo al Salone di Ginevra 2017 pronti a raccontarvi tutte le novità che animeranno la kermesse elvetica. Tra loro ci sarà anche la Citroen C-Aircross Concept, anticipata pochi minuti fa con le prime foto ufficiali. Avete come una sensazione di déjà vu? No, non siete in Matrix e il sistema non si è modificato: semplicemente la C-Aircross Concept ha evidenti punti di contatto con le sorelle C4 Cactus e nuova C3.

PIÙ IN ALTO Rispetto alle 2 citate qui sopra la Citroen C-Aircross Concept guadagna un assetto rialzato e un tot di protezioni mentre gli Airbumb (le protezioni per le portiere) sono scivolate in basso e ora corrono lungo il brancardo. L’aspetto generale è quello di un’auto si massiccia ma che non vuole rinunciare a tocchi di classe, come il tetto in una tinta differente rispetto a quello della carrozzeria e il montante posteriore con una grafica molto particolare.

MINIMAL TECNOLOGICO Anche nell’abitacolo il Citroen C-Aircross Concept riprende il discorso iniziato con la C4 Cactus e portato avanti dalla C3, evolvendolo ulteriormente. L’arredamento è ridotto ai minimi termini, la strumentazione davanti al guidatore viene sostituita in toto da un head-up display in cristallo mentre al centro della plancia c’è il grosso (ma grosso eh: 12”) monitor touch del sistema di infotainment, in grado di navigare sul web e offrire numerose funzioni evolute. Dietro allo specchietto retrovisore poi si nasconde la ConnectedCAM, ovvero la telecamera già presente sulla C3 in grado di scattare foto e girare video da condividere sui social.

QUANDO QUANDO QUANDO Ok, sappiamo dove debutterà e come sarà. Ora cosa ci manca? Data di lancio e motorizzazioni disponibili: due informazioni che forse avremo al Salone di Ginevra 2017. Per ora sappiamo solo che la Citroen C-Aircross Concept offrirà capacità offroad degne di nota, grazie alla presenza del sistema Grip Control.

 


TAGS: citroën concept suv salone di ginevra salone di ginevra 2017 Citroen C-Aircross Concept