PROSSIMAMENTE

Chevrolet Orlando 2012


Avatar Redazionale , il 22/07/11

10 anni fa - Ora è più ricca e volendo c'è anche a GPL

Con il lancio del model year 2012 Chevrolet aggiunge alla sua crossover Orlando nuovi accessori e una versione anticrisi a GPL. Prezzi ancora da definire.

RITORNO AL PASSATO La crisi del mercato da un lato e i costi di benzina e gasolio saliti a cifre da vino d’annata dall’altro, stanno facendo tornare in auge alimentazioni passate in disuso da quando sono spariti gli ecoincentivi. Erano mesi per esempio che non si sentiva più parlare di GPL, come se questo carburante non fosse degno di essere preso in considerazione se non a fronte di uno sconto governativo. Il prezzo della benzina salito ormai alle soglie degli 1,7 euro al litro e quello del gasolio a quota 1,5 sono però diventati un problema per la maggior parte degli automobilisti e di conseguenza l’idea di pagare 0,7 euro per un litro di GPL ricomincia a farsi strada.

VEDI ANCHE

GRUPPO GM Tra le Case automobilistiche lo ha capito per prima la General Motors, che dopo aver lanciato la Opel Corsa GPL Tech (vedi correlate) torna oggi sull’argomento presentando la Chevrolet Orlando in versione Gas di Petrolio Liquefatto (GPL). La crossover sette posti americana sarà venduta con un impianto GPL omologato direttamente dalla Casa, che offrirà il doppio impianto benzina/GPL sulla Orlando 1.8 litri, proponendo una vettura con costi di esercizio inferiori a quelli della versione benzina, ma, soprattutto, con emissioni di CO2 ridotte che consentiranno alla Orlando GPL di essere utilizzata anche durante eventuali blocchi del traffico o poter accedere gratuitamente nelle zone coperte da Ecopass. Oltre che a poter percorrere 1200 km tra la visita a un benzinaio e l’altro.

PIU’ RICCA La novità dell’impianto GPL non è però l’unica in arrivo sulla Orlando: con il model year 2012 la Chevrolet ha deciso di arricchire la Orlando con una più dotazione di serie aggiornata che comprenderà gli alzacristalli elettrici anteriori con comando one touch, la rete ferma bagagli, il sistema di aggiornamento del navigatore tramite SD card e il cambio automatico a sei rapporti (solo sul 1.8 benzina). Il tutto allo stesso prezzo della Orlando attuale: ovvero dai 19.600 ai 25.600 euro chiavi in mano. Quanto alla versioni GPL, il prezzo non è ancora stato dichiarato.


Pubblicato da Gilberto Milano, 22/07/2011
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox