Autore:
Redazione
Pubblicato il 23/01/2020 ore 18:55

VETTURA IN CODICE La nuova Ford Mondeo 2022 arriverà sul mercato nella seconda metà del 2021 e sembra sempre più probabile che si tratterà di una crossover. È una tesi che avevamo già anticipato in passato e la possibile conferma, riporta il sito Autocar, arriva da un catalogo di accessori pubblicato da Ford sul suo sito europeo. Che svela alcuni particolari interessanti sulle caratteristiche tecniche della nuova auto.

SCAMBIO DI SIGLE Il documento elenca alcuni strumenti per l’assemblaggio dell’asse posteriore di una vettura identificata con il codice CD542, la denominazione inizialmente assegnata alla Fusion: il nome con cui è venduta Mondeo negli USA, prima che Ford decidesse di non sostituire più quel modello, bensì di presentarne uno inedito. La Mondeo 2022, appunto.

BALESTRA TRASVERSALE? L’aspetto più interessante del catalogo è uno strumento per la rimozione della molla delle sospensioni posteriori: una molla a balestra! Nessuna Ford venduta in Europa monta un componente simile, utilizzando invece le più comuni molle elicoidali. Questo particolare lascerebbe pensare che la nuova Mondeo potrebbe utilizzare delle balestre trasversali per il suo asse posteriore, una soluzione utilizzata per esempio dalla Volvo XC90 e, in tempi meno recenti, anche dalla Corvette: la Ferrari d'America.

Ford Mondeo 2021: sarà una crossover?

ANCHE IBRIDA Una simile soluzione offre il vantaggio di un a maggiore compattezza, che avvantaggia il vano di carico: uno spazio che potrebbe venire convenientemente sfruttato per il pacco batterie nell’eventualità concreta che nella gamma della nuova Mondeo possano trovare posto motorizzazioni ibride plug-in (evitando quindi la riduzione del bagagliaio di cui soffre la versione ibrida attuale).

COSA C'È SOTTO A proposito di motorizzazione plug-in hybrid, l'ipotesi più verosimile è che sotto il cofano della nuova Mondeo possa trovare posto il motore già utilizzato per il nuovo Kuga PHEV, che ha un 2,5 litri a benzina e una batteria da 10,3 kWh. I due propulsori generano una potenza complessiva di 222 CV e in modalità elettrica l’auto ha un’autonomia di circa 55 km.

NORDAMERICA Come già visto nelle foto spia di qualche mese fa, le sospensioni della nuova auto sono rialzate e le conferiscono un aspetto da SUV, mentre le ruote a filo carrozzeria lasciano pensare a una carreggiata più larga. Non si tratterebbe più di una classica berlina accompagnata dalla sua variante station wagon, quindi, ma di un crossover di medie dimensioni, che andrebbe a sostituire in un colpo solo anche i modelli S-Max e Galaxy. I tempi, però, sembrano ancora lunghi e difficilmente la vedremo a Ginevra 2020.


TAGS: ford ford mondeo nuova ford mondeo ford mondeo 2021 ford modeo crossover ford mondeo suv