Autore:
Emanuele Colombo

ERRATA CORRIGE Come forse saprete, l'Alfa Romeo 4C non ci ha convinto fino in fondo in occasione della prova e un assist eccellente è arrivato in questi giorni da Roberto Fedeli, responsabile tecnico di Alfa Romeo e Maserati: la sportiva del Biscione verrà aggiornata con sospensioni e sterzo migliorati, oltre, probabilmente, che con un nuovo motore. Fedeli, ex ingegnere capo della Ferrari, dice di voler rendere la 4C l'auto che dovrebbe essere: "Stiamo tornando alla Formula 1", ha detto, "e abbiamo bisogno che la 4C sia la nostra auto simbolo".

NIENTE CAMBIO MANUALE Il lancio è previsto per l'autunno 2018, le vendite a gennaio 2019 e un altro dettaglio su cui Fedeli è stato chiaro è che la 4C non verrà mai offerta con una trasmissione manuale, una soluzione che non avrebbe più mercato. Per argomentare questa presa di posizione, Fedeli cita il caso della Ferrari California, il cui cambio manuale costò all'azienda 10 milioni di euro in sviluppo e fu acquistato da due soli clienti (i quali, oggi, potrebbero avere in garage due macchine dal notevole valore collezionistico).

DIFETTI DI GIOVENTÙ Costruita attorno a un telaio monscocca in fibra di carbonio, per esaltare il rapporto peso potenza, e dotata di motore centrale, la 4C è entrata in produzione nel 2013. La stampa internazionale ne ha evidenziato la scarsa capacità di adattarsi ai fondi irregolari, la guidabilità e lo sterzo imprevedibile; parte del pubblico vorrebbe interni più curati. Tutti problemi che vanno corretti per sperare di potersi confrontare con una rivale raffinata come la Porsche Cayman. E pure con l'Alpine A110, ormai prossima al lancio.


TAGS: alfa romeo 4c alfa romeo 4c spider alfa romeo 4c motore alfa romeo 4c sospensioni alfa romeo 4c sterzo alfa romeo 4c assetto alfa nomeo 4c rinnovata nuova alfa romeo 4c roberto fedeli alfa romeo 4c aggiornamenti alfa romeo 4c 2018 alfa romeo 4c 2019 alfa romeo 4c foto alfa romeo 4c difetti alfa romeo 4c pro e contro