Logo MotorBox
Al Salone di Shangai arriva nuova MG Cyberster Roadster elettrica
Novità auto

Nuova MG Cyberster: la "spiderina" elettrica si mostra senza veli


Avatar di Alessandro Perelli , il 12/04/23

1 mese fa - Capote in tela potenza fino a 544 CV e trazione posteriore o integrale

Debutta in Cina la versione definitiva della biposto "en plein air" con motori a batteria, che trova ispirazione dai modelli Morris Garage del passato

Morris Garage, nota anche come MG, è un marchio storico inglese che dopo anni di oblio, adesso è di proprietà cinese e sta imponendosi anche in Europa non più con le gloriose due posti sportive dal sapore classico, ma con una gamma di veicoli (berline e SUV) anche elettrici. Oggi, però, MG sta tornando alle origini con la nuovissima Cyberster, che rende omaggio alle roadster britanniche del passato con uno stile ispirato alla “spiderina” TF. Il modello 100% elettrico è stato parzialmente svelato grazie alle foto del Ministero dell'Industria e dell'Informazione Tecnologica cinese, prima del suo debutto al Salone dell’Auto di Shangai la prossima settimana. La Cyberster sarà disponibile sia in versione a trazione posteriore sia a trazione integrale, con il modello a doppio motore che vanta fino a 400 kW (544 CV) di potenza a batterie.

Nuova MG Cyberster: la roadster cinese debutta con motori 100% elettrici Nuova MG Cyberster: la roadster cinese debutta con motori 100% elettriciDAL CONCEPT AL MODELLO DI SERIE La versione di produzione del concept MG Cyberster del 2021 è stata inizialmente mostrata grazie ai disegni dei brevetti nel giugno 2022, prima di essere pizzicata senza pellicole mimetiche nel febbraio 2023. Le nuove immagini ci danno il miglior modo per osservarne il design esterno, che sembra sicuramente attraente ed equilibrato. Piccola parentesi: non capita spesso che le roadster debuttino in un mercato monopolizzato dai SUV; quindi, la MG Cyberster ha tutto il potenziale per generare una risposta positiva da parte del pubblico. La biposto elettrica adotta una tradizionale carrozzeria a due porte con tetto in tela ripiegabile. Sebbene il design della versione di serie sia più tradizionale rispetto al concept futuristico, vanta comunque un aspetto piacevole e sportivo con un corpo muscoloso e linee tornite. Sebbene le luci posteriori “a forma di freccia” non siano la caratteristica più distintiva dell'auto, il design generale è molto ben riuscito per un'auto sportiva a prezzi accessibili. Secondo noi, la scritta sul portellone appare un po' insolita, ma non toglie nulla al fascino della Cyberster.

VEDI ANCHE



Nuova MG Cyberster: i sedili sportivi della spider a batterie Nuova MG Cyberster: i sedili sportivi della spider a batterieMISURE COMPATTE E PESO ELEVATO Si sa che la capote in tessuto sarà disponibile in tonalità nera o rossa, offrendo agli acquirenti alcune opzioni per personalizzare l’auto. Inoltre, sembrano disponibili nella lista degli accessori due tipi di cerchi in lega bicolore da 19 pollici o 20 pollici, che si aggiungono al look vivace dell'auto. La nuova roadster di MG misura 4,53 m di lunghezza, 1,91 m di larghezza e 1,39 m di altezza, con un passo di 2,69 m. Queste misure la rendono 62 cm più lunga della Mazda MX-5 e 21 cm più lunga della BMW Z4. Secondo i dati provenienti dalla Cina, la Cyberster ha un peso a vuoto di 1.850 kg, decisamente più elevato, per esempio, della spider Mazda che arriva a circa 1.070 kg.

Nuova MG Cyberster: un disegno dei brevetti mostra l'originale design dei fari a LED Nuova MG Cyberster: un disegno dei brevetti mostra l'originale design dei fari a LEDDUE MOTORI E POTENZA DA SUPERSPORTIVA La Cyberster sarà disponibile in due diverse varianti di propulsore. La versione a motore singolo ha la trazione posteriore e può erogare fino a 314 CV, mentre la versione a doppio motore è a trazione integrale e ha una potenza combinata di 544 CV (400 kW), fornita dai 204 CV del motore anteriore e dai 340 CV (250 kW) di quello posteriore. Queste cifre sono impressionanti per il segmento, anche se resta da vedere se la versione più performante sarà in grado di replicare le prestazioni dichiarate a suo tempo per il concept, con un’accelerazione sullo 0-100 km/h in meno di 3 secondi. Indipendentemente da ciò, i 193 km/h della Cyberster a trazione posteriore e la velocità massima leggermente migliore del modello AWD di 200 km/h sono valori abbastanza buoni per un veicolo 100% elettrico. Purtroppo, è ancora presto per avere informazioni sull'autonomia o sulla capacità del pacco batteria agli ioni di litio, prodotto da SAIC. Ma, tutti i dettagli sulla MG Cyberster saranno pubblicati all’apertura del Salone di Shangai il 18 aprile. Manca poco all’appuntamento con la spider elettrica nata in Cina, ma dal nobile pedigree anglosassone.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 12/04/2023
Tags
Gallery
Vedi anche