Pubblicato il 24/04/21

HAI 300 CV, MA NE PAGHI 200 Diciamocelo, oggi chi punta su un'auto plug-in hybrid lo fa principalmente per gli incentivi e per mettersi al riparo dalla guerra al diesel. Per entrare gratis in alcune ZTL e fare il casa-ufficio al costo della corrente elettrica. Magari anche per sentirsi un po' più green. Mai che uno dica: “Ho scelto la plug-inper andare a divertirmi”. O forse si? Opel Grandland X Hybrid4 strizza l'occhio a chi vede nell'ibrido ricaricabile anche un'opportunità per concedersi qualcosa in più. Nella fattispecie, 300 cavalli che sfuggono al superbollo. Già perché nel calcolo del bollo delle plug-in hybrid si contano solo i 200 CV del millesei PureTech 4 cilindri turbo benzina, mentre i cavalli elettrici... tirano gratis.

Opel Grandland X Hybrid4 nel crossodromo di Ciglione, Malpensa

AL VOLANTE

Sono 110 quelli del motore anteriore e 113 CV quelli del posteriore, a dare la trazione integrale. Con 520 Nm di coppia complessivi, per una ripresa che incolla al sedile. Peccato che la prova di oggi si tenga in fuoristrada e per la precisione nella pista di motocross di Ciglione, vicino all'aeroporto di Malpensa. Qui più che lo sprint mi interessa la trazione, visto che per affrontare le ripide salite e discese in terra battuta ho stradalissime gomme Michelin Primacy 3 calzate su cerchi da 19 pollici.

LE VIRTÙ DELL'AUTOMATICO In questo contesto apprezzo subito il cambio automatico e-EAT 8 che mi permette di affrontare qualunque percorso senza dover pensare a cambi marcia e uso della frizione. In più, grazie alla sua dolcezza nelle partenze e alla precisione con cui riesco a dosare la spinta del 4x4 elettrico, non ho problemi a fermarmi in piena salita e a ripartire senza far perdere aderenza alle gomme: persino se spengo il controllo di trazione.

CE L'HO... CE L'HO... MANCA Mi aiuta in questo frangente la funzione Hill Holder, che mantiene bloccate le pinze dei freni finché non torno con il piede sull'acceleratore, per impedirmi di arretrare. In discesa una funzione utile sarebbe lo Hill Descend Control, che aziona i freni in autonomia per limitare la velocità, ma il fatto che la Opel Grandland X Hybrid4 non ce l'abbia non è per me una mancanza grave, visto che i freni si dosano a meraviglia.

In prova con la Opel Grandland X Hybrid4

CURVA DA SOLA L'altezza da terra della Grandland non è certo quella di un 4x4 preparato per le gare, ma il buon controllo delle sospensioni mi permette di affrontare anche i tratti accidentati senza dover limitare troppo la velocità. E nei tornanti la trazione integrale mi invita a giocare: nei tratti dove la velocità è troppo bassa per sfruttare l'effetto pendolo tanto caro ai rallisti (e non potendo contare su un freno a mano meccanico, ma solo su quello elettronico) mi basta sterzare un po' di più e premere a fondo l'acceleratore perché l'auto giri da sola (con la tecnica che spieghiamo qui per sbandare con l'ESP inserito).

MISURE, AUTONOMIA, RICARICA

Poi, quando torno sul nastro d'asfalto, Opel Grandland X Hybrid4 sa vestire i panni di comoda commuter per la famiglia: in 4,48 m di lunghezza offre 5 posti e un bagagliaio da 514 a 1.652 litri. E chi siede dietro ha anche il vantaggio di un pavimento quasi completamente piatto, perché la trazione integrale elettrica non ha bisogno dell'albero di trasmissione.

I NUMERI DELLA BATTERIA La batteria da 13,2 kWh, posta sotto il divanetto posteriore, permette fino a 59 km di guida a motore... spento, con una velocità massima di 135 km/h e tempi di ricarica che vanno da 2 a 7 ore circa, secondo che il pieno si faccia da wallbox o colonnina da 7,4 kW, oppure da presa domestica.

SU STRADA

E i famosi 300 CV? Sono sempre lì. Se vi trovate su un'autobahn senza limiti potete lanciarvi fino a 235 km/h di velocità dopo uno 0-100 in 6,1 secondi. Mica male, per un SUV compatto che vi fa pure sembrare green.

Opel Grandland X Hybrid4: il cambio automatico 8 rapporti

MANUALE? PER POCO Segnalo solo che il cambio automatico non ha un comando che permetta di bloccarlo in modalità manuale per la guida stradale più dinamica. Posso certamente scalare marcia o salire di rapporto utilizzando le palette dietro al volante, ma pochi istanti dopo rientra sempre in funzione l'automatismo che decide come proseguire (per saperne di più su come la Grandland X Hybrid4 si comporta su strada, guardate qui il video della nostra prova).

VERSIONI E PREZZI

Già in vendita con prezzi a partire da 49.600 euro, Opel Grandland X Hybrid4 può beneficiare di sconti fino a 11.500 euro: contando su ecobonus statale e contributi della casa, per un prezzo d'attacco che scende quindi a 38.100 euro fino a esaurimento fondi. Per chi non ha bisogno della trazione integrale c'è pure una Grandland X plug-in hybrid a trazione anteriore con 224 CV, che costa 6.350 euro in meno.

SCHEDA TECNICA OPEL GRANDLAND X HYBRID4

Motore

1.6 litri, 4 cilindri benzina plug-in hybrid

Potenza complessiva

300 CV

Coppiacomplessiva

520 Nm

Velocità

236 km/h

Da 0 a 100 km/h

6,1 secondi

Autonomia

59 km

Ricarica

da 2 a 7 ore

Cambio

automatico a 8 rapporti

Trazione

integrale elettrica

Dimensioni

4,48 x 1,86 x 1,61 m

Bagagliaio

da 514 a 1.652 litri

Prezzo

da 49.600 euro

IL VIDEO DELLA PROVA

Che effetto fa stare al volante di un SUV compatto plug-in hybrid con trazione integrale di tipo elettrico su una pista di motocross? Per condividere le emozioni in diretta, guardate il video registrato onboard durante la prova. Lo trovate qui sotto: per guardarlo basta un clic!


TAGS: suv compatto Opel Grandland X grandland x hybrid4 grandland x 4x4 grandland plug-in hybrid opel plug-in hybrid opel ibrida