Pubblicato il 15/02/2020 ore 18:00

ARRIVA IL RESTYLING La Nissan Juke è stata lanciata nel panorama dei crossover compatti nel 2010. Con quello stile così originale, la macchina della Casa giapponese viene accolta in maniera contrastante. O piaceva o non piaceva. Oggi, invece, il design si è evoluto in un modo coerente e piacevole. La Juke 2020 mi piace e nel passaggio dalla vecchia alla nuova generazione, la macchina è diventata molto più moderna pur tralasciando l’effetto “wow” della prima serie.

Nuova Nissan Juke 2020: la prova video del SUV compatto giapponese

SPAZIOSA MA UN PO' BUIA DENTRO Piacciono le maggiori dimensioni, ora la Juke è lunga 4,21 metri, che regalano più spazio a passeggeri e bagagli (il vano ha una capienza di 422/1.305 litri), ma è un po' ridotta la luminosità in abitacolo a causa della ridotta superficie dei vetri posteriori (oscurati su alcuni allestimenti), che fa passare meno luce del solito. Inoltre, non convince l’accessibilità posteriore, che è sacrificata dall'inclinazione del padiglione verso la coda.

CHE POTENZA L'HI-FI Anche l’accessibilità al bagagliaio non convince del tutto: la soglia è molto alta da terra. In abitacolo il colpo d’occhio è notevole. Ci sono materiali morbidi un po’ ovunque, il layout è moderno e non c'è una sbavatura negli accoppiamenti. Per interagire con radio, navigatore e sistema informativo c’è il touchscreen da 8”. Di altissima qualità l’impianto hi-fi BOSE (optional) con otto altoparlanti e addirittura due in ciascuno degli appoggiatesta anteriori. Sembra di avere delle cuffie alle orecchie tanto è riprodotto fedelmente il suono.

Nuova Nissan Juke 2020: impianto Hi-Fi BOSE da prima della classe

MOTORE VIVACE MA NIENTE IBRIDO Piace la vivacità del tre cilindri turbo da 117 CV e 200 Nm. È disponibile anche il cambio automatico 7 rapporti DCT, però questo è l’unico motore disponibile, per adesso. Non è prevista una versione elettrificata, in questo modo è escluso l'accesso alle agevolazioni fiscali e di mobilità in ambito urbano.

È PIÙ COMODA E SICURA DI PRIMA La Nissan Juke offre un buon comfort complessivo, apprezzabile il lavoro svolto dalle sospensioni sulle strade rovinate, ma attenzione ai cerchi da 19'' di alcuni allestimenti. Con pneumatici così grandi e ribassati, è un attimo prendere un colpo più forte. La nuova Juke offre anche una dotazione molto completa di accessori per la sicurezza, fin dalla versione base, raccolta nel sistema Pro Pilot.

Nuova Nissan Juke 2020: stile moderno e rinnovato

LISTINO MOLTO COMPLETO Infine, è interessante che il listino parta da meno di 20 mila euro (19.620 euro) per la versione Visia. Invece, la top di gamma Tekna DCT sale fino a 26.780 euro. Tirando le somme, il voto alla macchina è positivo perché la nuova Nissan Juke si è rinnovata quasi del tutto e oggi offre un livello molto elevato di qualità, comfort e sicurezza. 


TAGS: nissan nissan juke nuova nissan juke nissan juke 2020 nissan juke 2020 prova nissan juke 2020 video