Autore:
Marco Rocca

SEMPRE UNA GARANZIA Si compra una Focus per il nome, per la qualità, per il piacere di guida, per lo spazio di bordo. Perché magari è stata la tua prima auto, e da allora non hai più messo il sedere su nient'altro che non fosse Focus. Tutti motivi di acquisto comprensibili, ma se l'odierna generazione (la quarta dal 1998) è la Focus migliore di sempre, anzi la migliore Ford senza alcuna distinzione, la ragione è soprattutto nel suo tasso di tecnologia. Un pozzo senza fondo di soluzioni di ogni tipo, tali da rivaleggiare con prodotti premium.

CHE STILE! Prima di fare il punto sulla tecnologia, quello che salta all’occhio è la nuova linea. Le misure non cambiano ma con il nuovo pianale si sono risparmiati circa 88 kg rispetto al modello vecchio. Quello che cambia sono le proporzioni. Il cofano più lungo e meno inclinato regala un piglio sportivo sconosciuto alla generazione precedente. La fiancata, poi, non mai stata così scolpita. A mio parere, un gran bel salto in avanti in chiave premium. E se vi piace in abito sportivo la versione ST Line è quello che ci vuole, il giusto mix tra sobrietà e una buona dose di cattiveria. 

IL MEGLIO DELLA TECNOLOGIA Anche all’interno i cambiamenti sono stati tanti. I tasti sono diminuiti significativamente ed è spuntato dal cruscotto lo schermo dell’infotainment da 8''. All'assenza di una strumentazione digitale, fa da contraltare un validissimo head-up display a colori, completamente personalizzabile (optional da 500 Euro). Ed è proprio da qui che inizierei a parlarvi della tecnologia della nuova Focus, anche perché degli 11 nuovi sistemi di assistenza alla guida offerti a bordo di Focus 2018, 8 sono per il marchio Ford una prima assoluta. 

CO PILOT 360 Tra i più importanti c’è sicuramente il Co-Pilot360. Forse vi ricorderà vagamente l’autopilot di Tesla e in effetti non è del tutto sbagliato visto che sulla Focus si può parlare di guida autonoma di Livello 2. Ovvero un sistema che comprende una serie di tecnologie che lavorano all’unisono. Ad esempio, il controllo adattivo della velocità di crociera con Stop and Go regola automaticamente la velocità di marcia in base al veicolo che precede fermando completamente l’auto, spegnendo il motore e riaccendendolo automaticamente quando la strada è di nuovo libera. (500 euro)

LANE CENTERING ASSIST In più il sistema è in grado di riconoscere i limiti e adattare di conseguenza la velocità. Ma è grazie al Lane Centering Assìst (una evoluzione del Lane Keeping Assist) che la Focus è in grado di mantenersi equidistante dalle strisce di corsia e di eseguire curve anche di un certo raggio. (Il tutto per 500 Euro)

CARTELLLI STRADALI E poi c’è la questione relativa ai cartelli stradali. Che siano a lato della strada o posizionati in alto, temporanei o permanenti, il sistema è in grado di identificarli compreso l’utilissimo avviso in caso di senso di marcia sbagliato. Così non vi troverete mai contromano con la vostra Ford Focus ST Line

PARCHEGGIO AUTOMATICO Problemi con il parcheggio? La Focus vi dà una mano. A differenza di sistemi più tradizionali, l'Active Park Assist di Focus non solo gestisce selezione del parcheggio e rotazione del volante, ma anche il cambio (automatico), l’acceleratore e il freno. E’ richiesto solo di tenere premuto l'apposito pulsante sul tunnel centrale per l'intera durata della manovra, in ingresso e in uscita dal parcheggio. Perché il pulsante vada premuto fino alla fine, è presto detto: la legge non consente (non ancora) manovre di guida autonoma. In futuro, con ogni probabilità, basterà un singolo click. (500 Euro)

EVASIVE STEERING Dal posteggio a un potenziale incidente, la Focus ci viene incontro anche qui. L’Evasive Steering Assist, è un servoassistenza dedicata all'evitamento di ostacoli o di veicoli fermi. Se il Pre-Collision Assist entra in azione, ma al tempo stesso il conducente inizia a sterzare, il software afferra le sue intenzioni, la frenata automatica si interrompe, e letteralmente il sistema rema nella stessa direzione. Ovvero: aggiunge angolo di sterzo, alleggerisce il volante se si ruota con pigrizia, oppure lo appesantisce qualora il conducente sterzi con troppa violenza.

I FARI A LED Le chicche non sono finite qui, visto che sulla nuova Focus ci sono fari a led intelligenti in grado di adattare automaticamente il fascio luminoso alle condizioni di guida e del fondo stradale e di rilevare le curve illuminare gli angoli e gli incroci ancor prima di attraversarli.

QUI PREZZO Il prezzo? La versione ST-Line attacca a 20.050 Euro grazie alla promozione in corso. Insomma, dentro alla nuova Focus si nasconde uno scrigno di elettronica di sicurezza che meritava di essere raccontato. Voi che cosa ne pensate? 


TAGS: nuova ford focus 2018 nuova ford focus st line ford focus 2018 adas ford focus 2018 st line prezzo