Primo Contatto
Nuova Fiat Panda Hybrid Launch Edition: colore speciale e finiture dedicate

Fiat Panda Hybrid 2020: l'utilitaria italiana si elettrifica.

Il Gruppo FCA lancia l'offensiva elettrificata anche con la Panda Hybrid. Ecco le nostre impressioni dopo la prova su strada

11 0
Pubblicato il 04/02/2020 ore 19:40

PANDA: LA EVER… GREEN La nuova Fiat Panda Hybrid riprende in tutto e per tutto lo stile delle sorelle a motore endotermico, ma in versione Cross. La gamma è meno flessibile rispetto alla 500 Hybrid perché in casa Fiat hanno deciso solo per tre allestimenti: Launch Edition, City Cross e Trussardi. La nuova Panda ibida ''leggera'' è equipaggiata con il tre cilindri aspirato della famiglia Firefly, che sostituisce il precedente quattro cilindri Fire 8V e ha una potenza di 70 CV con una coppia di 92 Nm. Al motore endotermico è collegato il sistema elettrico da 12V con la batteria al Litio da 11Ah e un motogeneratore dalla potenza di 3.600W, utile per dare spunto in partenza e fornire energia ai sistemi di bordo quando si viaggia in veleggiamento, cioè con motore spento sotto i 30 km/h e cambio in folle rallentando la marcia. Infatti, è proprio in questa situazione che il mild-hybrid va sfruttato, per risparmiare carburante e ridurre le emissioni.

Nuova Fiat Panda Hybrid: il logo identificativo sul portellone posteriore    

PICCOLA GRANDE CITYCAR Tutti i modelli hanno una definizione estetica ben precisa con dettagli che rendono la “Pandina” un piccolo crossover. Ci sono cerchi in lega leggera da 15 pollici dal disegno specifico, assetto rialzato, grandi fari di profondità, paraurti con protezioni e modanature specifiche, per uno stile più country. Insomma, la Panda Hybrid mostra un’immagine bella robusta, quasi muscolosa per essere una citycar. Dentro, ognuna segue una strada ben definita e se la Launch Edition riprende le tonalità in verde della carrozzeria, la CityCross ha rivestimenti più tradizionali in grigio/nero mentre la Trussardi mostra la sua eleganza sia nella colorazione caffè degli interni (che copiano l'inedita tinta della carrozzeria) sia con il logotipo della casa di moda italiana sulle cinture di sicurezza e il levriero sul terzo finestrino.

Nuova Fiat Panda Hybrid: la versione Trussardi con eleganti dettagli

È SEMPRE LEI MA PIÙ BELLA L’abitacolo, poi, è un elogio alla semplicità e alla praticità, come ci siamo abituati a vedere da tanti anni a bordo della Panda. La posizione di guida è piacevole, con tutto a portata di mano e i comandi sono facili da trovare e usare. C’è il volante con i tasti per il sistema infotainment U-Connect con radio DAB e per la Launch Edition anche i rivestimenti in tessuto Seaqual (ricavato dal ricclo di materiale plastico recuperato dagli oceani) e il climatizzatore automatico.  Non c’è un display centrale, ma un supporto per lo smartphone per interagire con il sistema multimediale attraverso l’app dedicata per lo smartphone e gestire la macchina da remoto. Un po’ come accade su altre citycar, per esempio quelle del Gruppo Volkswagen. Naturalmente il sistema infotainment supporta Apple CarPlay o Andorid Auto.

QUATTRO PORTE, PIÙ PRATICITÀ Apprezzabile l’abitabilità e la praticità: c’è più spazio dietro rispetto, per esempio, alla stessa 500 (che di porte ne ha due e gioca le sue carte più sullo stile) e le quattro porte sono una comodità per entrare. Ovvio che in 3,65 metri non si può sperare di accomodarsi tutti senza qualche sacrificio, ma il tetto alto e l’ampio angolo di apertura delle porte sono di aiuto. Il bagagliaio è abbastanza spazioso, con un volume variabile da 260 a 870 litri: non una piazza d’armi, ma adatto per le necessità giornaliere.

Nuova Panda Hybrid: gli interni della Launch Edition

I PREZZI DI LISTINO Insomma, la Panda Hybrid mi incuriosisce soprattutto dal punto di vista della guida. Mi interessa capire se davvero il comfort è un po’ più elevato e se il sistema elettrico da 12 Volt con batteria al Litio da 11 Ah e 3.600W aiuta negli spostamenti cittadini la compatta di Casa Fiat. A proposito, questi sono i prezzi di listino: CityCross 15.100 euro, Launch Edition 16.100 euro, Trussardi 17.100 euro. Non mi resta che provarla - lo farò nella sua edizione speciale di lancio - e poi vi racconto come se la cava su strada.  

3 CILINDRI DI NOVITÀ 70 CV/6.000 giri (69,4 CV per la precisione) e 92 Nm/4.000 giri abbinati al sistema elettrico da 12 Volt con batteria al Litio da 11Ah e 3.600W regalano vivacità alla Panda in accelerazione e la batteria serve per alimentarlo e mantenere in vita i sistemi di bordo quando la macchina sta “veleggiando”. Infatti, sotto i 30 km/h e con il cambio in folle si accende una spia sulla strumentazione a indicarmi che posso rallentare con il motore spento fino all’arresto, per risparmiare carburante e inquinare di meno.

Nuova Fiat Panda Hybrid Launch Edition: si muove agile e consumando poco

AGILE E SCATTANTE DA FERMO Scattante al semaforo grazie proprio all’intervento del motogeneratore da 5 CV, la Panda Hybrid allunga su strade più veloci perché il nuovo cambio a sei marce ha una corretta rapportatura ed è molto agile quando si deve trovare un parcheggio o svoltare rapidamente per non restare imbottigliati. È curioso sentirla ammutolirsi quando metto in folle sotto i 30 km/h. E il rumore rimane abbastanza basso anche a velocità costante, quando il tre cilindri non è impegnato. In accelerazione, al contrario, fa sentire un po’ di più la sua voce in abitacolo. Buono il lavoro svolto dalle sospensioni, che riescono a limitare i colpi ricevuti da un asfalto rovinato oppure dal pavé cittadino. Dentro non ci sono troppe ripercussioni e i passeggeri godono di un apprezzabile comfort complessivo.

Nuova Fiat Panda Launch Edition: il frontale che mostra lo stile muscoloso

AGEVOLAZIONI FISCALI E LIBERO ACCESSO Durante il veloce test drive non ho potuto fare una verifica dei consumi ma buttando l’occhio sul computer di bordo mi sono reso conto che il valore indicato non è così lontano dalla media di 4 litri/100 km (25 km/litro) dichiarati da Fiat e con un valore di 89 g/km di CO2. Omologata Euro 6d, la nuova Panda Hybrid ha libero accesso alle zone a traffico limitato delle città italiane e a tutte le agevolazioni fiscali introdotte dal governo. Insomma, in città, la citycar italiana sa il fatto suo e non fa nulla per nascondersi.Voto positivo rispetto alle pimpanti rivali, più moderne, ma che ora devono far i conti anche con questa nuova versione ibrida ''leggera'' della Panda, che ricordo, si è confermata l'auto più venduta di Fiat anche nel 2019.


TAGS: fiat fiat panda fiat panda hybrid nuova fiat panda hybrid fiat panda hybrid 2020 panda ibrida nuova panda hybrid panda hybrid prova

Primo contatto
Nuova Fiat 500 Hybrid: edizione speciale Launch Edition

Nuova Fiat 500 Hybrid: dati tecnici, motore prezzo, lancio

9 0
Novità auto
Fiat Panda e Fiat 500 ibride

Fiat Panda e Fiat 500 in versione mild hybrid: motori, prezzi

1 22 0
Back To Top