Primo contatto
Nuova Fiat 500 Hybrid: edizione speciale Launch Edition

Nuova Fiat 500 Hybrid: da Torino svolta sull'elettrificazione

Nuova Fiat 500 Hybrid: la prova su strada della citycar con il motore ibrido leggero. Le opinioni, i prezzi, le versioni disponibili

9 0
Pubblicato il 05/02/2020 ore 11:17

2020: L’ANNO DELLA SVOLTA Inizia con l’elettrificazione di Fiat 500 (e Fiat Panda) il programma “ecosostenibile” del Gruppo FCA. Le due best seller italiane in versione ibrida sono già a listino in attesa di vedere anche la prima vera 100% EV, cioè la 500 elettrica. La scelta della Casa italiana, di iniziare il processo di elettrificazione è logico, visto che la rincorsa alla riduzione delle emissioni è iniziata da tempo e i competitor si stanno già sfidando sul campo. Le pesanti sanzioni antinquinamento imposte dalla Comunità Europea per il 2021 sono un altro importante incentivo per proporre modelli che abbassino le emissioni di CO2.

Nuova Fiat 500 Hybrid: il Gruppo FCA svolta verso l'elettrificazione

TRE CILINDRI E MOTORE ELETTRICO Ma come è fatta la nuova 500 Hybrid? Parto con un breve ripasso sulla parte meccanica che, di fatto, è la stessa per la cugina Panda. Al nuovo tre cilindri mille a benzina della famiglia Firefly da 70 CV e 92 Nm è accoppiato un sistema elettrico con batteria al litio 12V-11Ah e un motogeneratore da 3,6 kW, che rende la 500 una mild-hybrid. Si chiama BSG (BELT integrated STARTED GENERATOR) e contribuisce a ridurre i consumi mediamente del 20% rispetto al motore endotermico tradizionale (3,9 litri/100 km) e con prestazioni paragonabili. L’unità elettrica è montata direttamente sul motore e permette il recupero di energia in frenata e decelerazione, immagazzinarla nella batteria al Litio e sfruttarla attraverso il motogeneratore. In questo maniera si usa l’elettricità per riavviare il motore termico e dargli più vivacità in fase di accelerazione.

TI DICE QUANDO SPEGNERE IL MOTORE Il cruscotto ha anche una spia che si illumina per indicare quando è possibile spegnere il motore sotto i 30 km/h mettendo il cambio in folle. Così, si attiva la funzione di veleggiamento per procedere a motore spento con la batteria al litio che supporta tutti i servizi di bordo. La Fiat 500 Hybrid è omologata ibrida ed Euro 6d (88 g/km CO2), con tutte le agevolazioni fiscali e alla circolazione, per esempio durante i giorni di blocco del traffico oppure per avere libero accesso alle ZTL delle città italiane.

Nuova Fiat 500 Hybrid: la strumentazione indica il flusso di energia

COSA CAMBIA DENTRO? La 500, almeno una volta, l’abbiamo vista tutti. L’abitacolo offre spazio abbondante davanti, ma un po’ meno dietro, inoltre è piuttosto difficoltoso accomodarsi sul divanetto vista l’assenza delle porte posteriori. Comodo il touchscreen da 7 pollici del sistema multimediale U-Connect, e con cui posso gestire quasi tutte le funzioni della 500 Hybrid, ma anche dallo smartphone con l'app U-Connect Live. Per l’occasione del lancio sul mercato, avvenuto in questi giorni di febbraio, FIAT a preparato la versione Launch Edition, che si inserisce in un listino articolato su tutta la gamma 500. Questa edizione a tiratura limitata ha una colorazione speciale Verde Rugiada, un distintivo sul montante centrale con due gocce rovesciate che formano la lettera H e la scritta HYBRID sul portellone. All’interno c’è la medesima impronta stilistica dei modelli con motore a scoppio ma ci sono rivestimenti eco-compatibili in tessuto Seaqual, realizzati con materiale plastico recuperato dagli Oceani. Le scelte cromatiche riprendono i toni del verde della carrozzeria.

Nuova Fiat 500 Hybrid: la plancia completa

SE LA COMPRI ADOTTI UN ALBERO Più in dettaglio, il listino della nuova Fiat 500 Hybrid è il seguente: Pop 15.150 euro, Lounge/Sport 16.650 euro, Star/Rockstar 18.150 euro, Launch Edition 19.150 euro. Una curiosità: ai clienti che sceglieranno un finanziamento (FCA Bank Be-Hybrid) verrà donato un albero in adozione (a distanza) per sostenere l'ambiente. Dopo averla descritta è ora di guidarla. Restate con me, che vi racconto le mie impressioni di guida appena lascio il volante della citycar ibrida italiana.

SIGNORI, SI PARTE! Dopo una breve spiegazione su come funziona il mild hybrid della 500, mi metto al posto di guida e vi racconto le mie impressioni. Dentro è tutto raccolto e a portata di mano, mi trovo a mio agio. Non c’è nulla di diverso rispetto alle gemelle con motore tradizionale e questo mi consente di avere subito confidenza con la macchina. La posizione di guida e la visibilità mi consentono di avere sotto controllo quello che mi circonda. La “piccoletta”, poi, è abbastanza scattante da fermo e il cambio manuale a 6 marce è ben scalato per sfruttare le prime e partire più veloce dal semaforo, con il tre cilindri che frulla un po’ alzando il tono di voce, ma senza darmi fastidio per il rumore. In più, posso allungare il passo sui tratti più scorrevoli senza imballarmi nel traffico.

Nuova Fiat 500 Hybrid Launch Edition: la versione cabriolet della citycar italiana

BUON COMFORT GENERALE Riesco ad apprezzare il lavoro svolto dalle sospensioni su pavé e asfalto dismesso, ma il comfort è aumentato anche dal sistema elettrico, che fa spegnere e riavviare il motore senza vibrazioni. Quasi non mi accorgo quando il motore si spegne sotto i 30 km/h. Le dimensioni compatte mi aiutano per trovare facilmente un parcheggio, inoltre la 500 Hybrid è agile nello stretto e non si fa intimorire dall’”arroganza” del traffico. Mi muovo svelto durante il breve test drive con il piccolo tre cilindri che tira fuori quel pizzico di grinta in più grazie all’intervento iniziale del sistema ibrido.

NUova Fiat Panda Hybrid Launch Edition: dettagli raffinati ed eco-compatibili dentro e fuori

IL COMPUTER DICE CHE CONSUMA POCO Non posso fare un conteggio esatto, ma durante la prova ho potuto osservare che il computer di bordo non si allontanava troppo dal consumo dichiarato da Fiat. Ma so per certo che con motori di questo calibro contano molto lo stile di guida e le condizioni del traffico. Urge una verifica più approfondita. Per concludere, la nuova 500 Hybrid fa tutto quello che mi attendo da un’auto del genere, ovvero essere un’agile, scattante e (abbastanza) confortevole auto da città. In più, è ancora molto personale nello stile, il che non guasta e tutto questo riesce a farlo anche in maniera più rispettosa per l’ambiente. Il prezzo della Launch Edition – che avete letto poco sopra – può sembrare elevato, ma i contenuti tecnici possono giustificarlo, almeno in parte. Ricordo solo che Fiat propone una campagna con listino agevolato proprio in occasione del lancio di queste versioni mild-hybrid.


TAGS: fiat fiat 500 fiat 500 ibrida fiat 500 hybrid nuova 500 hybrid nuova 500 ibrida fiat 500 hybrid prova

Novità auto
Fiat Panda e Fiat 500 ibride

Fiat Panda e Fiat 500 in versione mild hybrid: motori, prezzi

1 22 0
Allestimenti
Fiat Tipo More, nuovo pacchetto allestimento

Pacchetto More per le versioni Street, Mirror, Lounge, S-Design, Sport

5 0
Back To Top