Mercedes-AMG GT Coupé4: prova, interni, prezzi, recensione
Test drive

Mercedes-AMG GT Coupe4 2022 plug-in hybrid: al volante della belva


Avatar di Emanuele Colombo , il 21/07/22

3 settimane fa - Ho domato la Mercedes di serie più potente di sempre: la AMG GT Coupe4

Mercedes-AMG GT Coupe4 E Performance plug-in hybrid è la Mercedes di serie più potente di sempre: ecco che effetto fa guidarla

La velocissima mega-coupé a quattro porte Mercedes-AMG GT Coupe4 2022, appena rinnovata, guadagna la più potente motorizzazione plug-in hybrid: la prova su strada della 63 S E-Performance 4MATIC+.

Al volante della Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance, Al volante della Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance,

IMPRESSIONI DI GUIDA

Salgo a bordo e non so che cosa aspettarmi. Alcuni particolari mi fanno sentire a casa: a partire dalle regolazioni del sedile elettrico sul pannello porta. Altri si staccano dalla maggior parte delle altre Mercedes. Il comando del cambio innanzitutto, visto che trovo un compatto e squadrato pomolo tra i sedili invece dell'asticella dietro al volante, che sulle auto di Stoccarda è quasi un marchio di fabbrica. Il volante in scamosciato promette prestazioni e la Mercedes-AMG GT Coupe4 E Performance - l'auto di serie più potente di sempre, tra quelle con la Stella sul cofano - ci mette meno di un secondo per farmi capire di che pasta è fatta. Docile nel drive mode Comfort e via via più reattiva man mano che passo alle regolazioni più sportive, fa lo stretto necessario per addomesticare e poter mettere in mano a chiunque i suoi 843 CV e 1.470 Nm. Che tuttavia sono sempre lì: pronti sotto il piede destro a dare la zampata. Lo senti che c'è un mostro nascosto sotto là davanti, a stento trattenuto da lamiere che sembrano faticare a contenerlo: pronto a scatenarsi con un ruggito basso nel volume, ma che fa venire i brividi per la rabbia che trasmette. La progressione è fluida ma imperiosa, con l'orizzonte che mi balza incontro mentre le due turbine soffiano come uragani. Non è uno sprint che ti gela il fiato nei polmoni, perché la spinta rimane fluida e controllabile, ma che muscoli!

Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance, cosa c'è sotto al cofano Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance, cosa c'è sotto al cofano

4WD+4WS Il cambio automatico multifrizione a 9 rapporti snocciola le marce, mentre il resto dell'auto fa capire che tutta la struttura è dimensionata per mettere le briglie al drago, e trasformarlo in una bestia ben ammaestrata. C'è tanta macchina e tanta tecnologia, in questa GT Coupe4 E Performance, a partire dalla trazione integrale 4matic+, che trova un grip formidabile in uscita di curva per lanciarmi sul rettilineo come una fionda. Ma l'esperienza di guida è forse ancora più condizionata dal sistema a quattro ruote sterzanti, che quando giro il volante sterzano in senso opposto a quelle anteriori per dare maggiore agilità sotto i 100 km/h: vanno invece nella stessa direzione di quelle davanti nelle curve più veloci, così da dare più stabilità. Il risultato mi è chiarissimo affrontando i tornanti del passo Giulia in Svizzera: tornanti che faccio senza problemi anche con poco angolo volante, tanto l'auto è brava a girare attorno alle curve. Non te lo aspetteresti di certo visti i suoi 5 metri di lunghezza.

Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance, vista laterale Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance, vista laterale

PIÙ CHE UN MOTORE, UNA POWER UNIT L'auto cambia personalità e atteggiamento in funzione dei drive mode, diventando sempre più precisa, piatta, piantata a terra. I tasti sulla console centrale consentono di personalizzare tutti i parametri: per esempio impostare il cambio in modalità sequenziale, oppure ridurre o spegnere l'intervento del controllo di trazione e stabilità, che altrimenti rimane attivo anche in modalità Race, la più estrema. Ma l'intervento del manettino delle modalità di guida modifica anche la gestione del sistema ibrido, che se in Comfort dà il suo contributo per ottimizzare consumi ed emissioni, sfruttando il più possibile la carica contenuta nella batteria, in Race la utilizza solo per contribuire alla spinta in accelerazione e si affretta a ricaricarla appena alleggerisco il piede sull'acceleratore: così da non farmi mai rimanere a corto di cavalli elettrici extra. La logica è un po' quella delle power unit di Formula 1 e non deve stupire che l'autonomia a motore spento della Mercedes-AMG GT Coupe4 E Performance sia limitatissima - appena 12 km - perché non è quella la sua missione. Questo caccia a quattro ruote nasce infatti per emozionare in grande sicurezza e lo fa con numeri che parlano da soli, 316 km/h di velocità massima dopo uno 0-100 in soli 2,9 secondi: missione compiuta!

VEDI ANCHE



Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance, uno dei manettini con display incorporato Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance, uno dei manettini con display incorporato

DESIGN E INTERNI

Cambiare le impostazioni della guida mi costringe a guardarmi attorno e la cosa che più mi colpisce è che ognuno dei due manettini sul volante, così come tutti i tasti sulla console centrale, hanno un loro minuscolo schermo digitale a colori per mostrarmi in modo assai scenografico qual è il relativo settaggio scelto. Pazzesco. Del resto Mercedes è maestra negli effetti speciali, che nulla tolgono alla precisione delle finiture, al design e alla qualità sopraffina dei materiali (mamma quanto mi piace il rivestimento scamosciato del volante e del cielo dell'abitacolo!). E con la sua struttura da coupé a quattro porte la AMG GT Coupe4 plug-in strizza anche l'occhio a una certa praticità, mettendomi a disposizione quattro posti fascianti ma comodi e un bagagliaio capiente: forse non regolarissimo nella conformazione, ma che va da 455 a 1.324 litri di capacità.

Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance, i cerchi da 21'' Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance, i cerchi da 21''

MUSCOLOSA SENZA OSTENTAZIONI Da fuori, tanta grinta è sottolineata dai cerchi da 21 pollici dell'auto in prova, ma le forme mantengono una certa discreta eleganza. Inoltre mascherano le dimensioni: la GT Coupe4 appare più compatta di quanto sia in realtà. Almeno finché la devi parcheggiare. Per fortuna la telecamera di manovra è molto nitida. In plancia trovo i due display appaiati per il sistema di infotaiment MBUX, che ha fatto scuola e risponde ai comandi vocali dopo aver attirato la sua attenzione dicendo ''hey Mercedes''. Quali comandi sappia riconoscere è tutto da scoprire, ma vi dico che quando gli ho detto di attivare la ventilazione del sedile lui ha provveduto immediatamente.

Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance, i sedili anteriori Mercedes-AMG GT Coupé4 E Performance, i sedili anteriori

VERSIONI E PREZZI: QUALE SCEGLIERE

Il listino della Mercedes-AMG GT Coupe4 E Performance attacca a 203.000 euro, prima di andare ad attingere al menu degli accessori, ma mi spiace deludervi: tutti gli esemplari previsti per il 2022 sono andati esauriti. Sold out! Se volete potete consolarvi con una delle versioni meno potenti con tecnologia mild-hybrid invece che plug-in, che come prezzi partono da 110.300 euro: qui le informazioni sugli altri modelli della gamma.

SCHEDA TECNICA GT COUPE4 63 S E-PERFORMANCE

Motore 3.982 cc, V8 biturbo, benzina, plug-in hybrid
Potenza massima di sistema 843 CV
Coppia massima di sistema 1.470 Nm
Velocità 316 km/h
0-100 km/h 2,9 secondi
Cambio Automatico multifrizione a 9 rapporti
Trazione Integrale 4matic+
Dimensioni 5, 05 x 1,87 x 1,44  m
Bagagliaio Da 455 a 1.324 litri
Peso n.d.
Prezzo Da 202.970 euro

Pubblicato da Emanuele Colombo, 21/07/2022
Tags
Gallery
Listino Mercedes-Benz AMG GT Coupé 4
Allestimento CV / Kw Prezzo
AMG GT Coupé 4 43 4Matic+ Mild Hybrid 367 / 270 110.300 €
AMG GT Coupé 4 53 4Matic+ Mild Hybrid 435 / 320 130.290 €
AMG GT Coupé 4 63 S E-Performance 4Matic+ 639 / 470 202.970 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Mercedes-Benz AMG GT Coupé 4 visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Mercedes-Benz AMG GT Coupé 4
Vedi anche
Logo MotorBox