Test Porsche Macan S 2022: prova, interni, prezzi, opinioni
Test drive

Al volante della Porsche Macan S 2022: come cambia, come si guida


Avatar di Mario Cornicchia , il 27/06/22

1 mese fa - Prova su strada della Porsche Macan S 2022, SUV compatto di Stoccarda

Il facelift del model year 2022 è il canto del cigno per la Porsche Macan a motore termico: un modello d'alta scuola Porsche

Ho sempre trovato la Porsche Macan, con le sue proporzioni e la sua silhouette, un’auto riuscita. Giuste dimensioni e giusta presenza, un oggetto di pregio che non esce dalle righe. Il restyling di fine carriera del model year 2022 porta un ulteriore affinamento alla prima evoluzione del 2019 (qui la prova della Turbo), oltre a una dotazione più completa e a motori più potenti. Che non guasta.

Porsche Macan S 2022, il frontale con l'inserto in tinta con la carrozzeria Porsche Macan S 2022, il frontale con l'inserto in tinta con la carrozzeria

IL DESIGN

Rimpiango un po’ le luci di coda tridimensionali come sculture della prima serie, ma lo stile si evolve e non si può fermare il tempo. Una evoluzione naturale quella delle luci di coda collegate da una fascia centrale portate dal restyling del 2019, un processo naturale per uniformare lo stile della coda della Macan a quello delle altre Porsche. L’ultimo restyling 2022 mette mano soprattutto al frontale, caratterizzato da un inserto in tinta con la carrozzeria e, ora, tutte le Macan sono dotate di serie del sistema Porsche Dynamic Light System (PDLS) e degli specchietti laterali Sport Design

Porsche Macan S 2022, lo specchio laterale Sport Design Porsche Macan S 2022, lo specchio laterale Sport Design

GLI INTERNI

Più profondo il cambiamento all’interno, dove tutto rimane quasi uguale eccezion fatta per i comandi intorno al cambio: sparisce la selva di pulsanti e levette in favore di un più levigato ed elegante pannello con comandi touch. Le funzioni rimangono le medesime, ma il piano touch rende il tunnel centrale molto più pulito, elegante e meno aeronautico. La leva del cambio si accorcia e i volanti sono i multifunzione e GT Sport della 911. L’orologio analogico al centro della plancia, con la piacevole grafica degli orologi da polso Porsche Design, diventa di serie.

Porsche Macan S 2022, l'orologio analogico al centro della plancia Porsche Macan S 2022, l'orologio analogico al centro della plancia

LE VARIE VERSIONI

Provo la Macan S, il giusto mezzo tra la Macan GTS, la più potente, e la Macan a quattro cilindri, ora disponibile anche nel nuovo allestimento T (come le prime 911 meno sportive e più Touring) caratterizzato da una dotazione più sportiva nei dettagli estetici in grigio Agata e nell’assetto, ribassato di 15 mm (optional altri 10 mm) con cerchi da 20” e sospensioni adattive PASM. Il model year 2022 è leggero nel restyling estetico ma pesante sulle prestazioni. Macan quattro cilindri passa da 245 a 265 CV con 400 Nm per lo 0-100 km/h in 6,4 secondi e 232 km/h di velocità massima. Anche le Macan dotate del V6 biturbo aumentano la potenza: +26 CV per Macan S, che dispone ora di 380 CV con 520 Nm per lo 0-100 in 4,8 secondi (4,6'' con Sport Plus) e 259 km/h di velocità massima, e +60 CV per Macan GTS, con 440 CV e 550 Nm per lo 0-100 in 4,3 secondi e 272 km/h. La Macan 2022 offre sette nuovi modelli di cerchi di serie, rispettivamente alle tre versioni, in misura 19, 20 e 21 pollici.

Porsche Macan S 2022, dettaglio del cerchio da 21 pollici Porsche Macan S 2022, dettaglio del cerchio da 21 pollici

LE DIMENSIONI CHE CONTANO

Come tutte le Porsche, anche la Macan S mi trasmette il solito feeling quando salgo a bordo: è una Porsche, non c’è dubbio, con la sua sensazione di qualità che si sente, si vede, si apprezza. Mi sembra sempre una qualità diversa, quasi un marchio di fabbrica. Dicevo della Macan che ha giuste dimensioni e giusta presenza. I suoi 4 metri e 73 sono una giusta misura per chi vuole un’auto grande, ma non troppo. È il giusto compromesso per tutte le occasioni, ancora posteggiabile in città, agile tra le curve, di buon passo per l’autostrada e con lo spazio che serve all’interno, per ospiti e cose. Il vano bagagli è più grande e profondo di quanto la coda sfuggente della Macan lasci immaginare, con 458 litri in configurazione 5 posti sotto la tendina, fino a 1.503 se, come nel mio caso, dovete affrontare un mezzo trasloco e lasciate operativi soltanto i posti anteriori. E ho caricato più scatoloni di quanto mi sarei aspettato.

Porsche Macan S 2022, la capienza massima Porsche Macan S 2022, la capienza massima

VEDI ANCHE



IMPRESSIONI DI GUIDA

La elettrificazione ha cambiato i paradigmi della guida, sportiva e non. Da un lato, quando sono salito sulla Macan S, mi sembrava che premendo sull’acceleratore fosse un po’ ferma, per ottenere soddisfazione dovevo premere con decisione. Mi sono accorto di essermi un po’ assuefatto alla guida di auto elettrificate, prontissime nell’accelerazione grazie alla spinta elettrica iniziale. Comodo, rilassante, soddisfacente, ma la guida di un bel motore a benzina potente è un’altra cosa. 

SI SCHIARISCE LA VOCE Quando salgo sulla Macan S, innanzitutto premo il pulsante sul tunnel centrale che apre lo scarico, così dal primo respiro del V6 biturbo inizio a sorridere a sentire la sua voce animale. Un optional per cui non è il caso di lesinare è lo scarico sportivo (in questo caso con terminale neri: 2.464 euro), per farsi accompagnare sempre da una colonna sonora che fa dimenticare dei problemi quotidiani.

Porsche Macan S 2022, gli scarichi Porsche Macan S 2022, gli scarichi

TIRA FORTE FIN DAI BASSI Chilometro dopo chilometro mi ricordo di come sono fatte le auto sportive, con una bella voce, una progressione appagante del loro motore e un allungo senza incertezze fino alla zona rossa. In realtà il V6 2.9 biturbo della Macan S non ha bisogno di essere strapazzato, con la coppia massima di 520 Nm tra 1.850 e 5.000 giri, ovvero abbondante e quasi onnipresente. Passata nei primi metri l’inerzia dei suoi 1.930 kg a vuoto, poi è sempre a suo agio e non è necessario spingere sul pedale destro come Vincenzo Nibali al Giro d’Italia per avere soddisfazione. 

I CONSUMI NEL MONDO REALE Sì, direte, ma chiedendo sempre alla Macan S di farci divertire poi ci fa pentire quando ci fermiamo a fare il pieno... Tra la guida risparmiosa e quella più brillante non cambia poi molto: se spingendo senza sprecare si arriva a fatica a percorrere 10 km/litro, se si pigia senza esagerare ma senza troppe remore si percorrono circa 8 km/litro sul medesimo percorso tra autostrada e città. Tanto vale lasciare libero il piede destro e lasciare la briglia un po’ più sciolta ai 380 cavalli.

Porsche Macan S 2022, le pinze freno firmate Porsche Macan S 2022, le pinze freno firmate

LA SCUOLA PORSCHE A gestire la cavalleria de panza del V6 biturbo della Porsche Macan S non c’è un morbido cambio automatico, ma il doppia frizione PDK a sette marce che trasmette la potenza alla trazione integrale attiva Porsche Traction Management. Non offre sempre morbidi passaggi di marcia da cambio automatico, ma è bravo a capire quale marcia è più adatta alla mia guida o all’occasione, come quando butta dentro marce in scalata per dare manforte a una frenata violenta anche in autostrada. Il capitolo freni è un altro marchio di fabbrica Porsche: qualsiasi Porsche moderna proviate avrà sempre freni perfetti per potenza e facilità nel dosarne la forza.

HA LE SCARPE GROSSE La Macan S non è un’auto leggera e le gomme taglia 265/40 R21 all’anteriore e 295/35 R21 al posteriore montate dalla Macan S che sto provando, non contribuiscono a renderla agile come una ballerina, probabilmente con i cerchi di serie da 20 pollici sarebbe più a suo agio sulle strade di tutti i giorni. Il volante è piccolo, forse anche troppo, ma ha sempre il giusto peso, con una piacevole tendenza verso la leggerezza (soprattutto a bassa velocità grazie al Servosterzo Plus) che non disturba, però, la precisione di guida. Un optional che non può mancare sono le sospensioni adattive PASM che offrono tre possibili regolazioni per l’assetto (Comfort, Sport e Sport Plus) e tre altezze da terra, e si preoccupano di adattare continuamente la regolazione per ottimizzare l’assetto alla situazione di guida. Tra le tre regolazioni la differenza è netta: in comfort anche con i cerchi da 21” la strada si leviga, mentre Sport e Sport Plus sembrano aumentare gradualmente la sensazione tattile con la strada, lasciando percepire irregolarità che la regolazione Comfort filtra completamente.

Porsche Macan S 2022, il volante Porsche Macan S 2022, il volante

PREZZI E DOTAZIONI IRRINUNCIABILI

I prezzi delle Macan vanno dai 67.950 euro di Macan, 73.274 per Macan T, 77.288 per Macan S fino ai 94.316 euro di Macan GTS. La Macan S che provo costa 100.230 euro, ma ad alzare il prezzo di acquisto sono soprattutto costosi (e inutili) dettagli estetici. Volendo dotarla di quanto serve davvero basterebbe colmare lacune imperdonabili come il Park Assist con telecamera posteriore (524 euro) e specchi interno ed esterni a oscuramento automatico oltre ad aggiungere le sospensioni PASM (1.512 euro), il servosterzo Plus (268 euro). Per lo sfizio intelligente si può mettere in lista lo scarico sportivo (argento o nero per 2.464 euro), il Porsche Torque Vectoring Plus (1.525 euro) e un bel tetto apribile panoramico (1.689 euro). 

SCHEDA TECNICA

Motore 2.894 cc, V6 biturbo a benzina
Potenza massima 380 CV da 5.200 a 6.700 giri
Coppia massima 520 Nm da 1.850 a 5.000 giri
Velocità 259 km/h
0-100 km/h 4,8 secondi (4,6'' con Sport Plus)
Cambio Automatico a doppia frizione PDK, 7 rapporti
Trazione Integrale
Dimensioni 4,73 x 1,93 x 1,62 m
Bagagliaio Da 458 a 1.503 litri
Peso 1.930 kg a vuoto
Prezzo Da 77.288 euro

Pubblicato da M.A. Corniche, 27/06/2022
Tags
Gallery
Listino Porsche Macan
Allestimento CV / Kw Prezzo
Macan 2.0 265 / 195 69.950 €
Macan 2.0 T 265 / 195 75.274 €
Macan 2.9 S 381 / 280 79.288 €
Macan 2.9 GTS 441 / 324 96.316 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Porsche Macan visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Porsche Macan
Vedi anche
Logo MotorBox