Autore:
Emanuele Colombo

DEBUTTO A GINEVRA "Alcune settimane prima del debutto mondiale, numerosi veicoli di prova della nuova vettura sportiva Mercedes-AMG a quattro porte sono sottoposti a test in tutto il mondo. Con il nuovo modello, la vettura sportiva e il marchio ad alte prestazioni di Affalterbach aggiungono una coupé a quattro porte alla famiglia AMG GT": con queste poche righe pubblicate sul suo sito ufficiale, la casa della stella ufficializzava l'arrivo imminente della nuova Mercedes-AMG GT a quattro porte, la stessa che ora ci troviamo di fronte al Salone di Ginevra 2018.

AL POSTO DELLA CLS AMG Rimpiazzerà le versioni più spinte della Mercedes CLS e punta a rivaleggiare con la Porsche Panamera: logico che la nuova Mercedes-AMG GT a quattro porte, versione di serie della Mercedes-AMG GT Concept, abbia un range di motorizzazioni di tutto rispetto. Secondo gli ultimi rumors, infatti, al top di gamma ci dovrebbe essere anche una versione ibrida con 805 CV, ma andiamo con ordine...

SI PARTE CON 612 CV La Mercedes-AMG GT a quattro porte, il cui nome ufficiale è ancora avvolto nel mistero, dovrebbe debuttare al Salone di Ginevra 2018 per essere messa in vendita entro l'autunno dello stesso anno. Al lancio è prevista la versione con un motore V8 da 4,0 litri e 612 CV: lo schema è il medesimo della Classe E63 S 4Matic, con cambio automatico 9G-Tronic a 9 rapporti e trazione integrale a ripartizione elettronica.

POI ARRIVANO LE IBRIDE A partire dal 2019 verranno man mano introdotte versioni ibride, marchiate EQ Power, con batterie di tre diverse capacità e altrettanti livelli di prestazione: sia in termini di potenza pura, sia in termini di autonomia nella marcia a emissioni zero. Il top di gamma sarebbe accreditato di 816 CV e potrebbe viaggiare per circa 50 km in modalità puramente elettrica.

EQ POWER Le altre Mercedes-AMG GT EQ Power a quattro porte prevedrebbero, sempre secondo indiscrezioni, 680 o 748 CV e autonomie di 30 e 40 km, rispettivamente. La natura modulare di questi powertrain ibridi dovrebbe consentirne l'installazione anche in altre auto della gamma AMG, inclusi gli eredi della GT Coupé e della GT Roadster.

IL SISTEMA IBRIDO L'ibrido EQ Power delle Mercedes-AMG sfrutterebbe strategie mutuate dalla Formula 1 e si basa sul motore V8 biturbo da 4,0 litri anteriore, con il motore elettrico collegato direttamente ed esclusivamente alle ruote posteriori. Le batterie sarebbero molto leggere: sviluppate con la sussidiaria di AMG High Performance Powertrains, che già si occupa del powertrain da 1.000 CV della hypercar Project One. Guarda il nostro video live dallo stand Mercedes al Salone di Ginevra 2018. 


TAGS: mercedes-amg gt quattro porte mercedes-amg gt quattro porte potenza mercedes-amg gt quattro porte foto mercedes-amg gt quattro porte caratteristiche mercedes-amg gt quattro porte versioni mercedes-amg gt quattro porte ibrida mercedes-amg gt quattro porte eq power mercedes-amg gt quattro porte trazione integrale mercedes-amg gt quattro porte motore mercedes-amg gt quattro porte cambio mercedes-amg gt ibrida mercedes-amg gt batterie mercedes-amg gt ibrida autonomia ginevra 2018 Mercedes-AMG GT Coupé4