Digg Facebook Twitter Feedburner

Formula Uno Lotus E20

La Lotus E20 sarò guidata da Kimi Raikkonen e Romain Grosjean

Formula Uno:  Lotus E20

TENERE IL MUSO E così anche la Lotus E20, per il 2012 si arrabbia e tiene il muso. Non il broncio, sia chiaro, ma quel muso che, nel campionato Formula 1 del 2012, sarà il sigillo di appartenenza. Come le rivali recentemente presentate infatti, anche la nuova Lotus E20 ha un gradino anteriore, adeguamento forzato alle nuove normative FIA che impongono una minore altezza da terra. Non ci sono dubbi: quest'anno guardare la griglia di partenza del GP la domenica in TV sarà eccitante quanto sfogliare il calendario di Platinette. Tuttavia, se le nuove monoposto sono veloci anche solo la metà di quanto sono brutte, anche in questo caso non ci sono dubbi: sarà uno dei campionati più combattuti degli ultimi decenni.

CORSI E RICORSI Il nome della nuova Lotus è un richiamo alla storia: 20 infatti sono le monoposto progettate e uscite dalla fabbrica di Enstone che, in passato, ha ospitato Benetton e Renault. E se ben ricordate, personaggi come Michael Schumacher e Fernando Alonso c'hanno corso e vinto il campionato. Senza falsa modestia, Lotus si dichiara quindi intenzionata a rivivere quei Glory Days, volendosi lasciare alle spalle 5° posto del 2011. Per questo motivo, molte componenti della monoposto sono state riprogettate/riviste.

AL PASSO COI TEMPI La tecnica è stata accuratamente rivista, adeguata e realizzata in funzione del nuovo regolamento FIA e delle sue fastidiose restrizioni. Ovviamente, particolari attenzioni sono state date all'aerodinamica, con l'obiettivo di canalizzare quanta più aria possibile nella parte inferiore della monoposto. In particolare, "l'ala anteriore è una continuazione dei concetti sui quali abbiamo lavorato dal 2009. Quanto all'ala posteriore, abbiamo continuato a lavorare su un soddisfacente livello di aderenza e stabilità sfruttando al meglio il potenziale del DRS". Queste le parole del direttore tecnico James Allison. Dulcis in fundo, gli scarichi sono stati riposizionati causa regolamento e le sospensioni riviste per non infastidire l'aerodinamica globale della vettura.

BUONE INTENZIONI Solo l'impietoso cronometro potrà giudicare la bontà o meno del progetto. E lo farà, durante gli imminenti test a Jerez. Tuttavia, qualcosa si può dire sulle intenzioni del Team, assolutamente positive e ambiziose. Da Enstone i proclami sono chiari: "Se finiremo al quinto posto nel campionato costruttori saremo delusi. Nel caso invece di quarto posto, potremo pensare di aver compiuto un buon passo avanti. Se finiamo in terza posizione invece saremo molto felici. Sappiamo che la competizione è intensa, elevatissima, ma questo è il motivo per cui noi gareggiamo ". Il nome c'è, il blasone pure. Non mancano nemmeno i piloti, con un ex campione del mondo affamato di riscatto. Attendiamo il verdetto imparziale della pista. 

Autore: Giuseppe Tagliozzi
Data: 06/02/2012 11:30:00

bella molto aggressiva, bellissima, ome ai vecchi tempi. Inviato da: max zago - 07/02/2012 11:52:46
Totale pagine 1 | Pagina: 1

Vedi anche

Sauber C31Sauber C31
Nome da battaglia navale e una meccanica ferrarista per la Sauber ...
Red Bull RB8Red Bull RB8
Ecco la prima della classe. La RB8 centrerà il tris?
Toro Rosso STR7Toro Rosso STR7
Anche il team Toro Rosso scopre le sue carte
Lotus: la Exige R-GT debutta nei rallyLotus: la Exige R-GT debutta nei ...
Con la Exige R-GT la Lotus torna nei rally dopo oltre 30 anni

Home | Prove su strada

Nuova DS 5Nuova DS 5
Sparisce il double chevron, arriva il nuovo cambio automatico
Citroën Berlingo 2015Citroën Berlingo 2015
Restyling di sostanza per la Citroën Berlingo 2015. Guarda il ...
Renault KadjarRenault Kadjar
Lunga 4,45 metri, la Kadjar fissa il listino a partire da 20.250 ...
BMW Serie 2 Gran TourerBMW Serie 2 Gran Tourer
La Gran Tourer è una monovolume che ama le curve. Guarda il video
Citroën C4 Picasso 1.6 BlueHDi 120 cv EAT6Citroën C4 Picasso 1.6 BlueHDi 120 ...
Un nuovo cambio automatico per le Citroën C4 Picasso e Gran ...

Home | Magazine

Pirelli: Una musa tra le ruote Pirelli: Una musa tra le ruote
Pirelli racconta in un libro un secolo di arte al servizio del ...
Aston Martin: il cesto da pic-nicAston Martin: il cesto da pic-nic
Anche i ricchi... pic-niccano
Renault TalismanRenault Talisman
In rete il primo video della nuova berlina alto di gamma Renault: ...
Audi A4 e A4 Avant 2016Audi A4 e A4 Avant 2016
La nuova Audi A4 è più leggera e tecnologica
Alfa Romeo GiuliaAlfa Romeo Giulia
Trazione posteriore o integrale e 510 cv per la Quadrifoglio ...
Lotus Exige S Club Racer Lotus Exige S Club Racer
Alleggerita di 15 kg rispetto al modello precedente, vola fino a ...
Lotus Elise 20th Anniversary Special Edition Lotus Elise 20th Anniversary ...
Lotus festeggia i 20 anni della sua Elise con un'edizione ...
Lotus Evora 400Lotus Evora 400
La Lotus Evora 400 è la Lotus più potente di sempre
Lotus Elise S CupLotus Elise S Cup
Arriva la Elise da track day
Lotus Exige S AutomaticLotus Exige S Automatic
La Lotus Exige S Automatic scatta meglio della sorella manuale
Lotus Exige LF1Lotus Exige LF1
Solo per pochi fortunati, la Lotus Exige LF1 è ora in vendita ...
Lotus Elise S Cup RLotus Elise S Cup R
Dedicata ai piloti veri
Lotus C-01Lotus C-01
La prima moto marchiata Lotus
Lotus Exige S Roadster, la versione finaleLotus Exige S Roadster, la versione ...
Per l'estate sboccia la versione scoperta della Exige S
Lotus E21Lotus E21
La prima del circus è lei
Lotus Evora Sports RacerLotus Evora Sports Racer
Un allestimento speciale dedicato alla coupé inglese
Magazine auto