Pubblicato il 21/02/21

SEMPRE DI CORSA Project Cars 3 è uscito la scorsa estate, e con questo capitolo la serie racing di Slightly Mad Studios ha preso una svolta “arcade”, più immediata e meno simulativa, con l’obiettivo di coinvolgere e appassionare un numero maggiore di amanti delle auto e delle corse online. Obiettivo centrato perfettamente, a nostro giudizio.

UN MONDO DI GARE Finalità condivisa anche dalla versione mobile del gioco, Project Cars GO (e da tutti i racing game su mobile, tendenzialmente), il cui sviluppo era stato già annunciato ben tre anni fa. Tante le tipologie di gara disponibili, da quelle tradizionali su circuito (a Monza, Laguna Seca, Brands Hatch ecc.) alle drag sui rettilinei di Las Vegas e Long Beach, dalle sfide per costruttore a quelle a tempo. 

Project Cars GO: una schermata di gioco

RUOTE FUMANTI A disposizione dei giocatori, all’interno del loro garage virtuale, un sacco di belle macchine suddivise per categoria: ci sono le gran turismo “pure”, come la Ford GT LM GT3, le stradali come la BAC Mono e la Honda 2&4 Concept, le classiche senza tempo come la Porsche 911 e la Nissan Skyline GT-R, i prototipi a ruote scoperte come le Lotus 49C Cosworth e la 78 Cosworth, senza trascurare le creazioni più recenti di Aston Martin, McLaren, Pagani, Mercedes, Porsche e BMW. Immancabile l’editor per customizzare colori, vinili e livree, oltre che migliorare le prestazioni delle auto con modifiche e messe a punto.

Project Cars GO: una schermata di gioco

SEMPLICE MA NON BANALE Project Cars GO è un titolo che si definisce “one touch racing”, il che vuol dire che sarà sufficiente usare un solo dito per guidare la vettura e portare a termine una gara. Senza rinunciare, assicurano gli sviluppatori, al realismo dei tracciati, delle auto e della fisica, per una simulazione comunque realistica. Che poi tutto questo possa anche essere divertente e coinvolgente, rimane tutto da scoprire: per esperienza, il gameplay con un solo tocco tende a essere piuttosto ripetitivo e poco interessante (come nel caso del non proprio riuscitissimo Forza Street), ma siamo pronti a essere smentiti.

Project Cars GO: una schermata di gioco

QUANDO ESCE Affidato allo studio Gamevil, Project Cars Go sarà disponibile gratuitamente (con acquisti in app) per i dispositivi iOS e Android a partire dal prossimo 23 marzo. Il gioco può comunque essere già pre-ordinato su Apple Store e Google Play Store: in questo modo ci si assicura un bottino di 100 diamanti, la valuta premium utilizzata all’interno del gioco.


TAGS: video racing videogame galaxy iphone android youtube ios trailer Project Cars GO