Pubblicato il 04/06/20

SCALDATE I MOTORI L’arrivo di Project Cars 3 è previsto per quest’estate, e si preannuncia come uno dei titoli più caldi e appetitosi per gli appassionati di corse virtuali. Il terzo capitolo della serie racing sviluppato dallo studio inglese Slightly Mad Studios e pubblicato da Bandai Namco Entertainment uscirà su PlayStation 4, Xbox One e PC Steam. Il primo episodio, finanziato in crowdfunding e pubblicato nel 2015, nel primo anno ha venduto più di due milioni di copie; il secondo, uscito due anni più tardi, è stato premiato come Best Simulation Game a gamescom, la fiera del videogame di Colonia. 

UNA NUOVA CARRIERA La principale novità di Project Cars 3 è la rinnovata modalità carriera, in cui i piloti virtuali potranno finalmente allestire un garage dove parcheggiare le proprie fuoriserie, ma soprattutto migliorarle nelle performance. A loro disposizione, infatti, ci saranno innumerevoli pezzi di ricambio e accessori per aumentare prestazioni, potenza e maneggevolezza. Non mancano, come ormai consuetudine in ogni gioco di corse che si rispetti, un completo editor per customizzare l’aspetto delle vetture, dai cerchi ai vinili, passando per colori e appendici aerodinamiche.

Una schermata di Project Cars 3

METEO DINAMICO E STAGIONI Più di duecento le auto presenti nel gioco, sia stradali che da corsa, come quelle che si possono ammirare nel primo trailer pubblicato oggi: la Mercedes Benz AMG GT3, la Honda NSX e la Corvette Stingray. Più di 140 (!) i tracciati, ciascuno con guida di giorno e di notte, nelle quattro stagioni, e in tutte le condizioni meteorologiche possibili e immaginabili.

Schermata di gioco di Project Cars 3

UN GIOCO PER TUTTI Gli sviluppatori hanno concentrato i loro sforzi per rendere Project Cars 3 il capitolo più accessibile di sempre, cercando di venire incontro a chi cerca una sfida impegnativa al volante, sia chi preferisce impugnare un pad e correre senza troppi pensieri. L’esperienza con il joypad è stata completamente riprogettata, i numerosi aiuti alla guida sono disattivabili a piacimento, ed è stata anche prevista la modalità First Time User Experience, che consente anche ai meno scafati di correre e divertirsi. Tra i numerosi passi in avanti del nuovo capitolo, oltre alla grafica ancora più curata, segnaliamo il maggior realismo negli effetti dei danni da collisione e una migliore intelligenza artificiale degli avversari.

Un'immagine di gara di Project Cars 3

E GLI ESPORT? Nell’annuncio pubblicato oggi non si fa cenno alla modalità di gioco online o alla possibilità di organizzare tornei di gare virtuali per gli eSport, ma ci aspettiamo che queste opzioni siano comunque presenti nel gioco finale. Del resto, se qualcosa ci ha insegnato il lockdown di questi mesi, è che le gare virtuali possono essere divertenti almeno quanto quelle reali.
 


TAGS: video videogame gaming trailer xbox one pc playstation 4 Project Cars 3