Pubblicato il 01/04/20

QUANTO MI MANCHI Chiusi in casa con la moto che piange sola soletta nel box? Per quanto necessaria per la collettività e il bene di tutti, la quarantena non riesce comunque a spegnere la passione delle due ruote. E così, anche se per finta, come abbiamo già fatto per i videogiochi di corse per auto, ecco le migliori proposte per soddisfare la voglia di due ruote, stando comodamente spaparanzati sul divano. Ce n’è davvero per tutti i gusti: i collezionisti, i tifosi di Marquez e Rossi, gli amanti del fuoristrada, gli acrobati in erba e i fracassoni! Anche in questo caso, naturalmente, tutti i giochi possono essere comodamente acquistati online, senza uscire di casa.

RIDE 3

Ride 3 (Milestone)

Milestone - PlayStation 4, Xbox One, PC
C’è chi lo definisce il “Gran Turismo delle moto”, ed è difficile dargli torto. Più che un “semplice” videogioco, Ride è un vero e proprio compendio del motociclismo storico e moderno, con una sterminata raccolta delle più belle moto mai costruite. Il gioco mette a disposizione una enorme modalità Carriera con oltre trecento gare snodate lungo più di trenta circuiti diversi, tra ufficiali e fittizi, stradali e off-road: man mano che si va avanti nel gioco si sbloccano le diverse motociclette, e ce ne sono più di 270. Tutte possono essere personalizzate e modificate sia sul piano delle prestazioni, con componenti ufficiali e aftermarket, sia su quello estetico, grazie a un editor di livree. Aggiungeteci una completa modalità foto per immortalare i vostri bolidi, e il quadro è completo! Il quarto capitolo della serie della software house milanese Milestone dovrebbe arrivare nel corso dell’anno.
Dove acquistarlo: ridevideogame.com

MOTOGP 19

MotoGP 19 (Milestone)

Milestone - PlayStation 4, Xbox One, PC
La software house milanese, ormai l’avete capito, è specializzata in videogame per gli amanti delle due ruote. L’ultimo capitolo del gioco ufficiale con la licenza MotoGP è sicuramente il migliore della serie, specialmente per quel che riguarda l’intelligenza artificiale degli avversari e la sensazione di controllo della moto, che si riesce a “sentire” come mai prima. Si possono attivare o disattivare gli aiuti elettronici alla guida, e in gara occorre tener conto del consumo delle gomme e del setup della due ruote. Il gioco ci permette di affrontare la passata stagione del motomondiale con tutti i piloti e le scuderie impegnate nei diciannove tracciati ufficiali, con le sessioni di test e i weekend di gara completi. La ricca modalità carriera permette di scegliere anche le categorie: Red Bull MotoGP Rookies Cup, Moto3, Moto2 e MotoGP. Debutta anche la MotoE che, come nella realtà, richiede un approccio completamente diverso rispetto alle moto “normali”. Il prossimo 23 aprile arriverà MotoGP 20.
Dove acquistarlo: Steam (14,99 euro) | PlayStation Store (14,99 euro) | Xbox Store (69,99 euro)

MXGP 2019

MXGP 2019 (Milestone)

Milestone - PlayStation 4, Xbox One, PC
Sempre Milestone, ma con un taglio decisamente più votato all’offroad e alle ruote tassellate: MXGP 2019 è dedicato agli amanti del motocross, e permette di affrontare le passate stagioni dei campionati MXGP e MX2, con tutte le piste e i team impegnati nelle gare. L’approccio al gioco è nello stile della software house milanese, quindi una riuscita via di mezzo tra la simulazione (in particolare per quanto riguarda il comportamento della moto e delle condizioni del tracciato) e una giocabilità da “salotto”, che non richiede particolare impegno. La modalità Carriera permette di impostare le gare scegliendone la durata, il livello di bravura degli avversari e molto altro. Questa nuova edizione del gioco aggiunge anche un editor di tracciati per costruirne di nuovi, e una modalità Playground per allenarsi sulle colline della Provenza tra prove speciali e acrobazie
Dove acquistarlo: mxgpvideogame.com

In alternativa, se preferite il campionato AMA Supercross a stelle e strisce, Milestone produce anche la serie Monster Energy Supercross 3 - The Official Videogame, di cui è recentemente uscito il terzo capitolo, e che potete acquistare sul sito ufficiale (PC, PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch).

TT ISLE OF MAN - RIDE ON THE EDGE 2

TT Isle of Man - Ride on The Edge 2 (Kylotonn)

Kylotonn, Nacon - PC, PlayStation 4 e Xbox One
Complimenti a Kylotonn Racing per aver saputo sviluppare non già un solo gioco, ma ben due, sulla licenza ufficiale di una sola gara, la leggendaria Tourist Trophy che si svolge sull’Isola di Man. Rispetto al dimenticabile titolo d’esordio di un paio di anni fa, il seguito riprende e migliora i punti di forza dell’originale, a cominciare dalle splendide atmosfere della Snaefell, le suggestive strade dell’Irlanda e una grandiosa sensazione di velocità mentre si guida. A questo è stata aggiunta una modalità carriera piuttosto lineare ma efficace, in cui svolgere diverse gare fino a raggiungere l’accesso a quella che dà il nome al gioco, con una ventina di moto tra ufficiali e storiche. In più, nuovi tracciati sono stati ricavati dalle strade cittadine dell’Irlanda, in una sorta di mondo aperto da esplorare liberamente. Non convince ancora del tutto il modello di guida, e soprattutto la fisica della moto, piuttosto altalenante, con il veicolo che ha comportamenti spesso imprevedibili e non sempre ben controllabili.
Dove acquistarlo: Steam (49,99 euro) | PlayStation Store (59,99 euro) | Xbox Store (59,99 euro)

ROAD REDEMPTION

Road Redempion (Tripwire)

Pixel Dash Studios, Tripwire Interactive - PC, PlayStation 4, Xbox One
Se è l’accuratezza della simulazione, il realismo e la pulizia formale che andate cercando, voltate pure lo sguardo altrove. Road Redemption è di fatto l’erede spirituale di Road Rash, classico per Sega MegaDrive dei primissimi anni Novanta: un gioco d’azione che ci mette nei panni del membro di una gang di motociclisti, impegnato a sgominare le bande rivali e a scorrazzare per le sterminate highway americane. A questo si aggiungono diverse missioni secondarie, come rapine e omicidi, con l’unico obiettivo di guadagnare denaro e farsi una reputazione sulle strade. Una sorta di Grand Theft Auto su due ruote, insomma, anche se con una grafica piuttosto rozza e una giocabilità piuttosto elementare. Che poi, i giochi degli anni Novanta non erano forse così?
Dove acquistarlo: Steam (16,79 euro) | PlayStation Store (9,99 euro) | Xbox Store (19,99 euro)

TRIALS RISING

Trials Rising (Ubisoft)

(Ubisoft - PC, PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, Google Stadia)
C’è stato un periodo, agli inizi degli anni Duemila, in cui andavano fortissimo i giochi realizzati in Flash, da caricare e godersi all’interno del proprio browser: tra questi, uno particolarmente popolare era incentrato sulle acrobazie di una moto da cross. Ubisoft ne ha ripreso l’idea, espandendola e trasformandola in una vera e propria serie, il cui ultimo capitolo, uscito l’anno scorso, ne rappresenta l’apice assoluto. Giocabilità allo stato puro, senza storie o personaggi di contorno: si controlla il movimento di una moto impegnata ad affrontare circuiti uno più assurdo dell’altro, nel tentativo di arrivare in fondo nel minor tempo possibile, e magari senza lasciarci le penne. La visuale è rigorosamente laterale, con la telecamera che segue i progressi della gara. Centinaia di tracciati (c’è anche un editor), fisica che non perdona, stile da vendere. Il rischio dipendenza da “ancora una partita e poi smetto” è dietro l’angolo. Del gioco è anche disponibile una versione demo.
Dove acquistarlo: ubisoft.com
 


TAGS: videogame xbox one pc nintendo switch playstation 4 ride 3 google stadia MotoGP 19 MXGP 2019 TT Isle of Man - Ride on The Edge 2 Road Redemption Trials Rising