Pubblicato il 06/07/20

PIÙ POTENZA Il nuovo sistema di infotainment connesso di Ford è stato presentato qualche mese fa, in un mondo molto diverso dall’attuale: tra le principali novità, gli aggiornamenti over-the-air e il raddoppio della potenza di calcolo rispetto alla precedente versione, quella installata sui modelli Ford attualmente a listino.

CALCOLI VELOCISSIMI Lo specialista della navigazione e del traffico in tempo reale TomTom ha stretto una partnership con la casa dell’Ovale Blu per la fornitura del suo servizio di traffico in tempo reale, che verrà utilizzato insieme al navigatore, per poter calcolare la rotta migliore in base anche alle condizioni della strada, calcolando variabili che comprendono lavori in corso e incidenti.

Ford e TomTom Traffic per Sync 4: una schermata

SU F-150 E MACH-E L’accordo ha una durata pluriennale, e i primi veicoli a poter beneficiare del nuovo Sync 4 saranno il pick-up Ford F-150 (dove sarà disponibile come optional), svelato pochi giorni fa per il mercato americano, e il SUV elettrico Mustang Mach-E (dove invece Sync 4 con TomTom Traffic sarà equipaggiato di serie).

BIG DATA AL SERVIZIO DEL GUIDATORE TomTom Traffic è il sistema messo a punto dagli ingegneri e dai progettisti olandesi, in grado di fornire informazioni precise sul traffico in tempo reale; l’ultima versione di questo strumento permette di prevedere gli ingorghi prima che si verifichino, grazie all’elaborazione dei dati relativi a oltre 70 milioni di ore di guida raccolti ogni giorno. Sync 4 sarà in grado di elaborare nuove strade alternative ogni trenta secondi.


TAGS: ford traffico tomtom infotainment f-150 mustang mach-e sync 4