Pubblicato il 13/07/21

TEATRO DI GRANDI BATTAGLIE Il circuito californiano di Laguna Seca evoca immagini leggendarie nella mente degli appassionati di motociclismo. Rossi e Stoner che battagliano al “Cavatappi”, le 500 2T imbizzarrite sul finire degli anni ’80 e le grandi sfide di tantissimi campioni. Il Wheathertech Raceway di Laguna Seca (questa la denominazione completa grazie al nuovo title sponsor) è uscito dai calendari di MotoGP e SBK, ma a dar spettacolo tra i suoi sali-scendi ci pensano gli americani… all’americana. Nel calendario del MotoAmerica – l’equivalente del nostro CIV – al fianco delle tradizionali classi Superbike e Supersport competono anche categoria a noi inusuali. La Twin Cup, con la RS660 di Aprilia protagonista, ma soprattutto la King of the Baggers, riservata a Harley-Davidson e Indian appositamente allestite. Ma ovviamente non è finita qui, tra le gare di contorno c’è anche la Super Hooligans, dedicata alle naked e proprio da questa categoria arriva il filmato da brividi che trovate qua sotto.

 

DAL CIELO ALLA LAGUNA Il protagonista è Chris Fillmore, nome non certo nuovo ai fan di KTM. Il pilota americano, protagonista delle scalate verso le nubi della Pikes Peak, è tornato a gareggiare tra i cordoli… ovviamente in sella ad una moto arancione, nello specifico una 890 Duke R. Il nativo di Oxford è stato autore di un sorpasso da urlo all’ultima curva sul detentore della pole position, nonché compagno di team, Andy DiBrino: staccata al fulmicotone, moto di traverso e volata verso la bandiera a scacchi.


TAGS: ktm ktm 890 duke r video ktm 890 duke laguna seca hooligan laguna seca ktm duke sorpasso di traverso cavatappi laguna seca