Pubblicato il 11/03/2020 ore 19:35

DUE RUOTE DIMEZZATE Non si ferma il devastante incedere del Coronavirus anche nel mondo del motorsport e delle due ruote. Tra ieri e oggi sono state rinviate le tappe di Austin e Termas nel Motomondiale, e non più tardi di una settimana fa era stato annunciato il rinvio a data da destinarsi del round del Qatar del Campionato del Mondo Superbike. Di oggi la notizia che a saltare è anche la tappa di Jerez de la Frontera, dopo che in Spagna i casi di Covid-19 hanno infranto quota 2.000 e i collegamenti aerei sono stati chiusi dapprima con l'Italia (fatto che ha costretto anche alla cancellazione dei test MotoGP sulla pista andalusa previsti per la prossima settimana).

SPOSTATA LA FRANCIA Il round di Jerez de la Frontera è stato spostato in fondo al Calendario della stagione, in data 23-25 ottobre e dovrebbe così essere l'evento conclusivo dell'anno per le derivate di serie. Ma un altro spostamento è stato annunciato oggi, derivante dalla riallocazione del GP di Aragona del Motomondiale in data 27 novembre. Si è deciso, perciò di spostare al weekend del 2-4 ottobre il round francese a Magny Cours della Superbike, inizialmente previsto la settimana precedente, per evitare la concomitanzza tra i due maggiori campionati organizzati dalla Dorna. Un effetto domino che sembra non avere fine.


TAGS: superbike worldsbk jerez Coronavirus CoViD-19 Magny Cours