Autore:
Federico Maffioli

META’ STRADA Con il settimo round, che si correrà in Inghilterra sul circuito di Donington Park, il Mondiale Superbike arriva a metà della stagione 2016. La classifica generale vede l’attuale Campione in carica Jonathan Rea sempre sul podio in tutte le dodici gare corse fino ad oggi e saldamente al comando con 257 punti, seguito da Chaz Davies a meno 42 lunghezze e Tom Sykes terzo a meno 80 punti sul compagno di squadra. L’unico che sulla carta sembra ancora poter lottare con un Rea così in forma è il pilota Ducati Chaz Davies, ma per il gallese la strada è tutta in salita perché dovrà cercare di arrivare sempre davanti all’attuale Campione in carica, sperare che Tom Sykes tolga punti importanti al compagno di squadra e non potrà più permettersi sbagli, perché se il pilota Ducati dovesse fallire anche solo in una delle quattrodici gare ancora da correre, Rea metterebbe una seria ipoteca sul titolo 2016.

TUTTO E’ INIZIATO DA QUI Il circuito di Donington Park ha un valore particolare per il Mondiale SBK perché nel 1988 si corse qui la prima gara di questo Campionato Mondiale. Questo tracciato è corto e caratterizzato da due parti diverse, la prima più fluida e veloce, la seconda molto più lenta con le ultime due curve a gomito da fare in prima marcia. Il tempo qui si fa proprio nell’ultima parte del circuito, perché proprio lì è molto facile sbagliare. A Donington Park non ci sono lunghi rettilinei e avere più potenza non gioca un ruolo fondamentale, perché sono molto più importanti il giusto setting e la gestione dell’elettronica. Inoltre, Donington non è tra i migliori tracciati a livello di grip e il meteo qui è spesso incerto e le temperature sono basse, condizioni che più di una volta hanno cambiato i valori in campo.

HOME SWEET HOME Questo è il circuito di casa di tutti i piloti inglesi, sia per gli attuali dominatori del Campionato Jonathan Rea, Tom Sykes e Chaz Davies, sia per Leon Camier e Alex Lowes, che qui sono molto motivati e volenterosi di far bene davanti al loro pubblico. Nelle ultime sei gare corse qui, Tom Sykes è sempre salito sul primo gradino del podio e su questo tracciato la Kawasaki numero 66 è la moto da battere. Meno competitivo Jonathan Rea, che qui l’anno scorso fece due volte secondo e in totale qui il Campione in carica ha vinto solo una volta. Nel 2015 anche Chaz Davies fece un risultato fotocopia in entrambe le gare, piazzandosi sempre sul terzo gradino del podio. Anche quest’anno sarà un dejavu? Staremo a vedere!

IN CERCA DI SUCCESSO A Donignton non saranno solo gli inglesi ad arrivare molto motivati. Sia Davide Giugliano, sia Michael van der Mark vorranno provare a centrare proprio qui il loro primo successo in gara. L’italiano si trova molto bene su questa pista, in cui nel 2014 conquistò la pole, e nello stesso anno l’olandese - quando correva in Supersport - conquistò pole, giro veloce e vittoria. Il suo compagno di squadra nel Team Honda Nicky Hayden, invece, fresco del recente successo in Malesia, arriva in Inghilterra più convinto del suo potenziale su questa moto e pronto a conquistare un altro successo su un tracciato che l’americano conosce molto bene.

ORARI IN TV Il settimo round del Mondiale Superbike a Donington verrà trasmesso in diretta dalle Reti Mediaset ed Eurosport. Le gare partiranno alle 16 sia Sabato sia Domenica, più tardi rispetto al solito e con la seguente programmazione:

SABATO 28 MAGGIO

MEDIASET:

09:55 terza sessione prove libere solo su Italia 2

12:15 Superpole 1 e Superpole 2 Italia 1 e Italia 2

15:30 collegamento per Gara 1 (partenza alle 16:00) su Italia 2 e Italia 1

EUROSPORT:

22:30 differita in sintesi di Gara 1 su Eurosport2

 

DOMENICA 29 MAGGIO

MEDIASET:

10:25 Warmup solo su Italia 2

15:30 collegamento per Gara 2 (partenza alle 16:00) su Italia 2 e Italia 1

17:30 replica Gara 1 su Italia 1

EUROSPORT:

21:30 differita in sintesi di Gara 2 su Eurosport2 


TAGS: mondiale superbike superbike 2016 sbk2016 donington 2016 orari sbk donington 2016 diretta sbk donington orari sbk donington tv sbk inghilterra orari in tv 2016