Round Portogallo: cronaca e risultati Superpole Race e Gara 2
WORLDSBK2021

Round Portogallo: stavolta vince Rea e... cade Razgatlioglu!


Avatar di Luca Manacorda , il 03/10/21

3 settimane fa - Aggiornamenti e classifiche delle gare della domenica a Portimao

A Portimao in gara 2 si ribaltano i destini dei due rivali per il titolo: Rea si riscatta e vince, mentre il turco cade

RISPOSTA DA CAMPIONE Dopo essere caduto sia in gara 1 sia nella Superpole Race del mattino, Jonathan Rea rialza la testa da grande campione qual è, trionfando in gara 2 al Portimao al termine di un'altra gara ricca di emozioni e colpi di scena. Sul podio con lui finiscono ancora una volta le Ducati di Scott Redding e Loris Baz, protagonisti di un weekend decisamente positivo. Resta invece a secco Toprak Razgatlioglu che, in un'incredibile inversione dei ruoli, completa il ribaltone rispetto a gara 1 scivolando a 10 giri dal termine. Il risultato di oggi annulla così il salto in avanti che il turco aveva fatto ieri pomeriggio, anche se il pilota della Yamaha resta saldamente primo in classifica generale.

RIMONTA SHOW Sotto un sole che ha asciugato la pista dopo la pioggia del mattino, Rea non ha perso tempo nel lasciarsi alle spalle le recenti delusioni: partito dal decimo posto, in poco più di un giro ha risalito tutto il gruppo, agguantando addirittura la prima posizione. Qui è cominciata una lunga battaglia per la leadership assieme a Razgatlioglu e Redding, interrotta solo dalla scivolata che ha messo fuori dai giochi il turco mentre inseguiva a pochi decimi proprio Rea. A quel punto l'irlandese non si è fatto sfuggire l'occasione, allungando su Redding e andando a cogliere la sua 110a vittoria con buon margine. Accesissima la lotta per il terzo posto, con Baz e Alvaro Bautista che si sono più volte sorpassati, fino al contatto a 2 giri dal termine che ha mandato a terra lo spagnolo della Honda (foto sotto). Ai piedi del podio ha così terminato Andrea Locatelli che ha preceduto l'altra Yamaha di Garrett Gerloff. Solo sesto Michael van der Mark, grande protagonista poche ore prima con il successo nella Superpole Race. Alle sue spalle, un acciaccato Michael Ruben Rinaldi - per lui contusioni a caviglia e anca destre dopo la caduta del mattino - ha preceduto Leon Haslam al termine di un lungo duello.

VEDI ANCHE



Risultati Gara 2 - Round Superbike Portimao

SUPERPOLE RACE

CHI SI RIVEDE Quasi 3.000 giorni e 8 anni dopo la vittoria al Nurburgring del 2013, la BMW torna a vincere nella WSBK grazie a Michael van der Mark. Nella Superpole race di stamattina, l'olandese è stato il più abile a destreggiarsi nelle insidiose condizioni dell'asfalto di Portimao, abbondantemente bagnato dalla pioggia prima del via. Van der Mark ha preceduto le Ducati di Scott Redding e Loris Baz, bravo a chiudere ancora una volta sul podio dopo l'exploit di ieri.

REA ANCORA A TERRA La gara ha visto protagonista nelle prime fasi Jonathan Rea, desideroso di riscatto dopo la violenta caduta in gara-1. Il pilota della Kawasaki aveva preso il comando della gara, ma è poi nuovamente scivolato a 10 giri dal termine e dunque scaterà dal decimo posto nella gara-2 in programma nel pomeriggio. Il suo avversario per il titolo, Toprak Razgatlioglu, è apparso più guardingo, preferendo portare a casa un risultato comunque prezioso nella sfida iridata. Il turco ha chiuso al sesto posto, preceduto da Andrea Locatelli e Alvaro Bautista, aggiungendo così altri 4 punti di vantaggio in classifica generale su Rea, lontano ormai quasi 50 lunghezze. Da segnalare la scivolata di un altro protagonista del weekend di Portimao, Leon Haslam. Il pilota della Honda è caduto mentre lottava per il terzo posto con Baz. Scivolato anche Michael Ruben Rinaldi, portato poi al centro medico per alcuni accertamenti. Gara-2 è in programma alle 15 ora italiana.

Risultati Superpole Race - Round Superbike Portimao


Pubblicato da Luca Manacorda, 03/10/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox