Round Assen 2021: cronaca e risultati superpole e gara 1
WSBK 2021

Round Assen, gara-1: Rea fa 13, Folger in ospedale


Avatar di Luca Manacorda , il 24/07/21

1 mese fa - La cronaca e i risultati di Superpole e gara 1 ad Assen

Jonathan Rea conquista il suo tredicesimo successo sulla pista di Assen, record assoluto nella Superbike

13 PER REA! Nuovo, incredibile, risultato statistico per Jonathan Rea nella prima giornata di gara sul TT Circuit di Assen. Il pilota della Kawasaki ha conquistato il suo tredicesimo successo ad Assen, diventando il pilota con più vittorie sul mitico tracciato olandese nonché il più vincente su una singola pista nella storia della Superbike. La sua vittoria è arrivata in anticipo dopo che la gara è stata sospeso per la brutta caduta di Jonas Folger. Il tedesco è rimasto sempre cosciente, ma è stato trasportato al centro medico per accertamenti.

GARA-1 Scattato in pole position, al semaforo verde Rea si fa sorprendere ancora una volta da Razgatlioglu, ma l'irlandese ha ripreso presto il comando dopo qualche scambio di sorpassi, approfittando poi dei duelli alle sue spalle per mantenere un margine di sicurezza. Ottimo l'avvio di Rinaldi, ma l'italiano della Ducati è caduto in curva 8 al terzo giro, abbandonando così la lotta per le posizioni sul podio. Nello stesso punto era caduto nel giro precedente anche Alvaro Bautista. La Ducati si consola con la prestazione di Redding che ha dato vita a un'intensa battaglia con il leader del campionato. Il sorpasso decisivo su Razgatlioglu è avvenuto al sedicesimo dei 21 giri in programma. Poco dopo la gara è stata interrotta anticipatamente con bandiera rossa a causa della caduta di Folger tra le curve 6-7: il tedesco è stato trasportato all'ospedale di Assen per accertamenti e dichiarato non idoneo per il prosieguo del weekend di gara. Quarto sotto alla bandiera a scacchi è giunto l'idolo di casa Van der Mark, quinto Locatelli al milgior risultato in carriera. Termina con il sesto posto la gara in rimonta di Garrett Gerloff, partito ultimo dopo la caduta nel corso della Superpole. Ottima rimonta anche per Tom Sykes, partito appena davanti all'americano della Yamaha e giunto settimo. La top10 è chiusa da Leon Haslam, Chaz Davies e Axel Bassani. Caduti invece anche Alex Lowes e Mahias Lucas.

VEDI ANCHE



SUPERPOLE E sono cinque! Ad Assen, Jonathan Rea conquista la sua quinta pole position consecutiva, al termine di una sessione ricca di emozioni. L'irlandese ha subito fatto segnare il miglior tempo, mentre il suo rivale per il titolo Toprak Razgatlioglu è stato protagonista di una caduta in curva 16 nel corso dei primi minuti, mentre cercava di passare il compagno di squadra Andrea Locatelli. Nonostante l'inconveniente, il turco ha limitato decisamente bene i danni, ottenendo poi la seconda miglior prestazione. A chiudere la prima fila è la Ducati di Scott Redding, con il britannico che ha preceduto di pochi millesimi Michael Ruben Rinaldi. Seconda fila anche per la seconda Kawasaki di Alex Lowes e per un sorprendente Jonas Folger, alla miglior qualifica in Superbike. Settimo tempo e terza fila per Locatelli, in compagnia di nomi di prestigio come Leon Haslam e Michael van der Mark. Solo tredicesimo invece Chaz Davies. Altre cadute nella sessione hanno coinvolto, senza conseguenze fisiche, Tom Sykes e Garrett Gerloff: i due partiranno rispettivamente penultimo e ultimo.

Risultati Gara 1- Round Superbike Assen

Risultati Superpole - Round Superbike Assen

Risultati FP3 - Round Superbike Assen


Pubblicato da Luca Manacorda, 24/07/2021

Tags
Vedi anche
Logo MotorBox