VENTI VOLTE SBK! La Pirelli in Superbike fino al 2023. La casa milanese di pneumatici e gli organizzatori del Campionato Mondiale delle derivate di serie, ovvero la Dorna, hanno raggiunto l'accordo per prolungare di tre anni il conratto inscadenza nel 2020. Pirelli è fornitore ufficiale delle gomme del WorldSBK sin dal 2004, anno in cui è stata introdotta la fornitura unica dei pneumatici, e con questo rinnovo arriverà a 20 stagioni tonde tonde nel 2023.

SLICK PER TUTTI Oltre al rinnovo è stato definito con la casa della Bicocca, che tutte le classi del mondiale avranno pneuamtici slick standardizzati dal 2020 in poi. Di fatto le moto della classe Superbike, Supersport, Supersport 300 e della nuovissima Yamaha R3 bLU cRU European Cup, monteranno tutte pneumatici DIABLO™. Le dimensioni standard saranno 200/65 dietro e 125/70 davanti, con al massimo 11 anteriori e 13 posteriori a pilota per ogni gara nella WSBK, 8 anteriori e 9 posteriori (190/60) per le Supersport mentre la Supersport300 resterà con le stesse regole (110/70 e 140/70).

CRESCITA CONTINUA Il presidente esecutivo del lato commerciale di Pirelli, Roberto Righi, ha spiegato: "Il Motorsport è una parte storica e importante del nostro DNA e quella con la Superbike rappresenta senza dubbio una delle nostre partnership più longeve. Questo rinnovo offre continuità a un rapporto di reciproca fiducia con la Dorna, organizzatore e promotore del campionato. Insieme siamo sicuri che continueremo a far crescere uan serie già di lievello mondiale che soddisferà piloti, squadre e che rappresenti un'eccellente piattaforma di sviluppo per i loro prodotti."


TAGS: superbike pirelli sbk worldsbk wsbk WSBK 2019