Caberg Racing Report 2018: i piloti italiani pronti a scendere in pista
Racing

Caberg Racing Report: 2018 alle porte per i piloti italiani


Avatar Redazionale , il 12/01/18

3 anni fa - Tutto pronto per una stagione 2018 piena di successi

Badovini, Gamarino, Roccoli e tanti altri, questi i piloti Caberg pronti a scendere in pista nel 2018

RACING REPORT La stagione 2017 è andata in archivio e per Caberg è stato un anno pieno di soddisfazioni, soprattutto per quanto riguarda le prestazioni dei suoi piloti in pista. Il 2018, però, è già iniziato e l’azienda italiana ha intenzione di puntare ancora più in alto, grazie anche al Drift Evo, casco punta di diamante della sua gamma Racing con la sua calotta esterna in tricomposito (fibra di vetro, kevlar e carbonio), visiera dall’ampia visibilità a sgancio rapido, doppio paranuca antiturbolenze e l’ottima aerazione interna, indispensabile tra i cordoli.

VEDI ANCHE



BADOVINI E GAMARINO Tra i suoi piloti di punta che scenderanno in pista nel 2018 troviamo Ayrton Badovini e Christian Gamarino, che saranno impegnati entrambi nel Campionato delle derivate dalla serie. Mentre il primo, però, sarà in sella MV Agusta F3 del team Vamag nel Mondiale Supersport, il secondo sarà chiamato a portare al limite per i primi cinque round la Suzuki del team Grillini nel Mondiale Superbike, magari disputando le tappe successive come wild card.

PILOTI CIV Oltre a Badovini e Gamarino si schiereranno in prima linea anche diversi piloti nel nostro Campionato Italiano Velocità: stiamo parlando di Massimo Roccoli, già cinque volte Campione italiano Supersport e che nel 2018 proseguirà la sua carriera in sella a una Yamaha R6, Alessio Velini, che dopo aver vinto il National Trophy 1000 SBK 2016 e aver chiuso l’edizione 2017 al terzo posto ha deciso di tornare ai comandi di una 600, e Alessio Corradi, anche lui pronto alla sfida del CIV Supersport. Ma non saranno soli, perché ci saranno anche Simone Saltarelli e Matteo Ferrari, quest’ultimo entrato a far parte del team Barni Racing e pronto a disputare anche alcune tappe della STK 1000, oltre ai più giovani Luca Bernardi, Andrea Fusco e l’australiano Reid Battye, tutti pronti a darsi battaglia nel CIV SS 300. Da non dimenticare, infine, Maurizio Castelli, pilota che parteciperà al Campionato Internazionale DiDi (Diversamente Disabili) Dream World Bridgestone.


Pubblicato da Giulio Scrinzi, 12/01/2018
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox