Pubblicato il 20/10/20

È GIÀ 2021 Neanche il tempo di rifiatare dopo la conclusione della stagione 2020 della classe Superbike, che ha visto Jonathan Rea vincere il suo sesto titolo con un margine notevole su Redding, che i centauri delle derivate di serie sono subito tornati in pista per la prima sessione di test non ufficiali in ottica 2021. Sono stati otto i piloti impegnati all'Estoril, in Portogallo, nella giornata del lunedì, a partire dai big Scott Redding con la Ducati e Alex Lowes con la Kawasaki. Ma i riflettori sono stati puntati soprattutto altrove. 

TRE ESORDI È stata infatti la giornata degli esordi di Michael Ruben Rinaldi con il team Ducati Aruba.it sulla già nota Panigale V4 R, del primo assaggio della BMW S1000 RR per Michael Van der Mark, proveniente dalla Yamaha, e dell'esordio proprio sulla ex moto di quest'ultimo di Andrea Locatelli, fresco campione della classe Supersport e per tutta la giornata in sella alla YZF R1 della casa di Iwata. Il miglior tempo alla fine dei conti è andato a Redding, davanti a Lowes e a Rinaldi, ma non è stato certo il cronometro il protagonista di questi test. Oltre ai piloti già citati sono scesi in pista anche Tom Sykes con la BMW, Loris Cresson con la Kawasaki e Alex Bassani con la Ducati del team Motocorsa Racing. I test avrebbero dovuto svolgersi fino alle 18, ma la pioggia ha costretto tutti a fare i bagagli in anticipo.

RISULTATI TEST ESTORIL - WORLDSBK 2020

Pos Pilota Moto Tempo Distacco
1 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'36.581  
2 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'36.926 +0.345
3 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'37.097 +0.516
4 Tom Sykes BMW S1000 RR 1'37.938 +1.357
5 Michael Van der Mark BMW S1000 RR 1'38.300 +1.719
6 Andrea Locatelli Yamaha YZF R1 1'38.720 +2.139
7 Alex Bassani Ducati Panigale V4 R 1'39.919 +3.338
8 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR 1'41.299 +4.718

TAGS: yamaha bmw ducati superbike sbk scott redding alex lowes Michael Van Der Mark michael ruben rinaldi WorldSBK 2020 Andrea Locatelli Test Estoril