Valentino Rossi e la sua crisi con Yamaha: ma di chi la colpa?
MotoGP 2018

Valentino Rossi e la sua crisi con Yamaha: ma di chi la colpa?


Avatar di Simone  Dellisanti , il 07/05/18

3 anni fa - Valentino Rossi è in crisi, ma la colpa è del pilota o della moto?

Valentino Rossi è in crisi, ma la colpa è del pilota o della moto?

VALE NON VALE Cosi non va. E non ci voleva di certo il quinto tempo di Valentino Rossi nel Gran Premio di Jerez (sede del GP di Spagna nel Motomondiale GP 2018) per capire che il Dottore non è più quello di un tempo. Colpa degli anni che passano, di giovani avversari agguerriti o più semplicemente di una moto che ha alcuni importanti deficit?

VEDI ANCHE



POCHE SPERANZEStiamo lavorando continuamente sulla moto, sul set up e sul bilanciamento ma non troviamo una soluzione definitiva. Nelle prove della mattina vado un po’ meglio, abbastanza bene, nel senso che sono più vicino ai migliori. Però al pomeriggio, quando si alzano le temperature, vado in crisi con le gomme e sono un po’ in difficoltà sia davanti che dietro, quindi tutto diventa più difficile. Speranze di vittoria? Come no! Se mi fanno partire cinque o sei posizioni davanti agli altri potrei farcela, ma gli altri piloti potrebbero avere qualcosa da recriminare". Queste le parole del Dottore dopo le disastrose qualifiche spagnole finite con il decimo posto. Si sperava che il nuovo asfalto di Jerez avrebbe garantito maggior aderenza alla Yamaha ma sia le prove libere sia le qualifiche (un po' meglio la gara con il 5° posto) non hanno dato i risultati sperati.

IL PROBLEMA E' LA TRAZIONE La colpa degli scarsi risultati del Vale, sembrano causati non dal pilota ma da problemi di elettronica e di trazione, gli stessi lamentati dal gregario di Rossi, Vinales. Ducati e Honda riescono a sfruttare meglio la loro potenza grazie alla migliore trazione, cosa che in Yamaha sembrano ormai incapaci di fare da un anno a questa parte. Come se non bastasse (come si può notare facilmente in tv) le Yamaha scodano paurosamente e sembra che pattinino sul ghiaccio in uscita uscita di curva. La tenuta è davvero un problema per la Yamaha e gli avversari scappano via, soprattutto quando le temperature salgono, con buona pace di Valentino Rossi che sta vivendo un'altra stagione da comprimario.


Pubblicato da Simone Dellisanti , 07/05/2018
Vedi anche
Logo MotorBox