Pubblicato il 05/03/2020 ore 14:00

BENTORNATO JORGE! A pochi mesi dal suo ritiro dalle corse, il cinque volte campione del mondo spagnolo Jorge Lorenzo tornerà in un Gran Premio della classe MotoGP. La notizia ufficiale è stata diramata questa mattina dallo Yamaha Racing Team, che ha ingaggiato il maiorchino come test driver il mese scorso. Il pilota non aveva mai escluso un suo possibile ritorno sin dal momento dell'addio, seguito a una tribolata stagione vissuta con la Honda, accompagnata dagli infortuni.

Shakedown Test MotoGP 2020, Sepang: Jorge Lorenzo (Yamaha)

PRELUDIO AL RITORNO? Quella del GP di Catalunya - che si disputerà dal 5 al 7 maggio al Montmelò di Barcellona - potrebbe non essere la sola presenza di Jorge sulla griglia quest'anno. Lorenzo, dopo aver preso parte ai test shakedown di Sepang con la sua nuova (e vecchia) squadra, ha dimostrato di poter tranquillamente stare in sella, e potrebbe beneficiare di un'altra wild card più avanti nella stagione. Circola già l'ipotesi, peraltro, di un team Rossi-Lorenzo nel 2021 con la stessa dotazione degli ufficiali Vinales-Quartararo, ma questa è un'altra storia, per ora solo chiacchierata.

ANNUNCIO SOCIAL Il pilota, con un sorriso larghissimo in volto, ha affidato a un video sui social network l'annuncio. Lo si vede passeggiare in un parco, accompagnato da una musica da discoteca, sedersi su una panchina rossa, e dare l'appuntamento ai suoi fan: ''Dopo qualche settimana pensandoci su, ieri ho deciso che avrei preso parte al Gran Premio della Catalunya. Veramente non vedo l'ora di farlo e di vedervi tutti quanti là.''


TAGS: yamaha motogp jorge lorenzo montmelo yamaha factory racing MotoGP 2020 GP Catalunya 2020