Autore:
Giulio Scrinzi

ANCORA TEST Sebbene sia appena finita la stagione 2017, i protagonisti del Motomondiale non hanno ancora la possibilità di tirare il fiato in vista del prossimo Campionato: dopo una prima due giorni di test a Jerez, i piloti della Moto2 e della Moto3 si sono infatti spostati sul Ricardo Tormo di Valencia, per una seconda due giorni di prove nella quale affinare i pacchetti a loro disposizione e con l'obiettivo di migliorare le proprie prestazioni in vista del 2018.

MOTO2: MARQUEZ DETTA LEGGE Nella prima giornata è stato Alex Marquez a centrare il miglior tempo in assoluto, un 1'35''088 con il quale è riuscito a regolare i conti con i due titolari dello Sky Racing Team VR46, vale a dire i nostri Francesco Bagnaia (+0.196) e la new entry Luca Marini (+0.588). Quarto crono per la migliore delle KTM, quella di un Iker Lecuona in grado di staccare Lorenzo Baldassarri, il compagno di squadra Sam Lowes e la prima delle Speed Up affidata a Danny Kent. Ottavo riferimento per il Campione del Mondo Moto3 Joan Mir, che si è concesso il lusso di mettersi dietro sia Hector Barbera che Xavi Vierge. In pista oggi anche Steven Odendaal (14esimo) e Joe Roberts (17esimo), piloti del team RW Racing GP che hanno effettuato il primo shakedown dei telai NTS. Solo 16esimo il nostro Romano Fenati, mentre Miguel Oliveira, che ha segnato il miglior tempo negli scorsi test di Jerez, ha girato senza transponder.

MOTO3: MARTIN NON FA SCONTI Per quanto riguarda la entry class del Motomondiale, Jorge Martin ha portato in vetta la sua Honda con i colori del team Gresini, grazie a un tempo di 1'38''692 con il quale ha staccato Aron Canet e il nostro Enea Bastianini, al debutto nel team Leopard Racing. Assieme a loro in pista c'erano anche alcuni piloti del CEV Moto3, tra i quali ha brillato Andi Farid Izdihar con un crono di 1'39''426 (il quarto in assoluto) che gli ha permesso di tenere a distanza Alonso Lopez, new entry nel team Monlau Estrella Galicia 0,0, e Fabio Di Giannantonio, in sella alla Honda del team Gresini. Hanno completato la top ten Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) davanti a un trio di nostri portabandiera, nell'ordine Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing), Tony Arbolino (Marinelli Rivacold Snipers) e Niccolò Antonelli (SIC58 Squadra Corse).

CLASSIFICA MOTO2 1) Alex Marquez (Kalex), 1'35''088; 2) Francesco Bagnaia (Kalex), +0.196; 3) Luca Marini (Kalex), +0.588; 4) Iker Lecuona (KTM), +0.638; 5) Lorenzo Baldassarri (Kalex), +0.706; 6) Sam Lowes (KTM), +0.719; 7) Danny Kent (Speed Up), +0.786; 8) Joan Mir (Kalex), +0.849; 9) Hector Barbera (Kalex), +0.946; 10) Xavi Vierge (Suter), +1.008; 11) Fabio Quartararo (Speed Up), +1.124; 12) Marcel Schrotter (Suter), +1.142; 13) Bo Bendsneyder (Tech 3), +1.403; 14) Steven Odendaal (NTS), +1.450; 15) Remy Gardner (Tech 3), +1.639; 16) Romano Fenati (Kalex), +1.728; 17) Joe Roberts (NTS), +1.793; 18) Jules Danilo (Kalex), +3.288.

CLASSIFICA MOTO3 1) Jorge Martin (Honda), 1'38''692; 2) Aron Canet (Honda), +0.307; 3) Enea Bastianini (Honda), +0.328; 4) Andi Farid Izdihar (Honda), +0.734; 5) Alonso Lopez (Honda), +0.974; 6) Fabio Di Giannantonio (Honda), +1.002; 7) Tatsuki Suzuki (Honda), +1.225; 8) Lorenzo Dalla Porta (Honda), +1.303; 9) Tony Arbolino (Honda), +1.360; 10) Niccolò Antonelli (Honda), +1.559; 11) Can Oncu (KTM), +1.712; 12) Stefano Nepa (KTM), +1.770; 13) Andrea Migno (KTM), +1.819; 14) Brunopalazzese Ieraci (Honda), +2.560; 15) Deniz Oncu (KTM), +2.965.


TAGS: moto2 motogp moto3 motogp 2018 test moto2 2018 test moto3 2018 moto2 2018 moto3 2018 test moto2 test moto3 test valencia moto2 2017 test valencia moto3 2017 test valencia moto2 2017 day 1 test valencia moto3 2017 day 1