Pubblicato il 14/05/21

NUOVO RINVIO Per il secondo anno consecutivo non ci sarà il Gran Premio della Finlandia sull'inedito tracciato del Kymi Ring, che da due anni aspetta di poter esordire nel Motomondiale ma che la Pandemia continua a rinviare. Sulla pista finlandese si sono svolti solo dei test nel 2019 con i collaudatori, ma l'affascinante pista immersa nei boschi nordici non vedrà i bolidi della MotoGP girare neanche stavolta. Gli organizzatori hanno deciso di rinviare ancora l'esordio nella massima categoria, cancellando - dopo quello del 2020 - anche l'appuntamento 2021 che avrebbe segnato il ritorno del GP Finlandia dopo quasi 40 anni. Era il 1982, infatti, quando per l'ultima volta si disputò, ma sulla pista di Imatra dove Giacomo Agostini vinse per ben 15 volte in differenti classi tra il 1965 e il 1975.

MotoGP Stiria 2020, Spielberg: Franco Morbidelli e Fabio Quartararo (Yamaha) costretti a inseguire

CAMBIA LA DATA Il rinvio al prossimo anno del GP finnico non cambia però il numero di date in calendario, visto che il suo posto sarà preso dal Gran Premio di Stiria, una seconda gara al Red Bull Ring di Spielberg già disputata lo scorso anno. Cambia però la data, mentre il la prova del Kymi Ring era previsto per l'11 luglio, l'appuntamento stiriano entrerà in calendario l'8 agosto, una settimana prima del Gran Premio d'Austria, per un back-to-back che piace molto soprattutto alla Ducati e alla KTM. Le due moto più potenti del lotto, infatti, sono quelle che hanno vinto tutte le gare disputate al Red Bull Ring dal ritorno in calendario nel 2016. Lo scorso anno le due vittorie andarono ad Andrea Dovizioso (Ducati) e Miguel Oliveira (KTM).


TAGS: ducati motogp MotoGP 2021 Gp Stiria MotoGP Stiria GP Finlandia MotoGP Finlandia 2021