Chiusi i test MotoGP al KymiRing: svetta ancora Smith
MotoGP 2019

Secondo giorno di test al KymiRing: svetta ancora Smith


Avatar di Simone Valtieri , il 21/08/19

2 anni fa - Nel day 2 di Test MotoGP al KymiRing svetta ancora Smith su Aprilia

Pioggia protagonista anche nel day-2 dei Test MotoGP al KymiRing. Sull'asciutto il migliore è stato ancora Smith con l'Aprilia

ANTIPASTO DEL GP Ancora la pioggia è stata protagonista nella seconda e ultima giornata dei test MotoGP del KymiRing, il tracciato che dal 2020 sbarcherà nel Motomondiale riportando in calendario il Gran Premio della Finlandia a 37 anni di distanza dall'ultimo organizzato nel paese scandinavo. A differenza di ieri però, c'è stato spazio anche per scoprire il layout della pista finnica con l'asciutto, prima che il maltempo ponesse fine anzitempo alla giornata di lavoro.

VEDI ANCHE



BRAVO SMITH! Come per il day-1, anche il day-2 è stato dedicato alla conoscenza del nuovissimo circuito da parte delle case, che si sono servite dei rispettivi tester ufficiali per condurre il loro lavoro. E come lunedì, il più veloce è stato ancora una volta Bradley Smith con l'Aprilia, di poco sotto la barriera dei due minuti ieri, ampiamente sotto i 110 secondi ieri: 1'47"540 è dunque il primo tempo di riferimento per quando si tornerà a correre su questa pista nel 2020. Dietro al britannico dell'Aprilia Racing Team Gresini si sono piazzati Stefan Bradl (Honda) e Michele Pirro (Ducati).

PIRRO CRITICO Una differenza rispetto a l'altroieri c'è però, ed è grande. Se la pioggia di lunedì aveva in parte negato ai piloti la conoscenza del nuovo tracciato, ieri sull'asciutto si è potuto girare con maggiore costanza, e i pareri non sono più tutti concordi nel riconoscere la bellezza (indubbia dal punto di vista scenografico) del tracciato finlandese. Quello di Michele Pirro è rappresentativo in tal senso: "Le condizioni della pista non erano delle migliori, a causa della pioggia di ieri e di un asfalto nuovissimo, per tutti noi però il problema è stato mantenere in vita la gomma anteriore a causa delle caratteristiche della pista, troppo lenta, e la gomma fa fatica ad andare in temperatura distruggendosi subito."

TEMPI TEST KYMIRING 2019

Pos Pilota Moto Tempo
1 Bradley Smith Aprilia 1'47"540
2 Stefan Bradl Honda 1'47"864
3 Michele Pirro Ducati 1'48"138
4 Sylvain Guintoli Suzuki 1'48"238
5 Mika Kallio KTM 1'49"141
6 Jonas Folger Yamaha 1'49"286

Pubblicato da Simone Valtieri, 21/08/2019
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox