INAUGURAZIONE La MotoGP alla scoperta del nuovissimo tracciato del KymiRing. Il contatto tra la classe regina e la pista in costruzione nel sud della Finlandia a Kouvola, a 130 km dalla capitale Helsinki, avverrà quest'estate, nelle giornate del 19 e 20 agosto. Il tracciatoche ospiterà il Motomondiale nei prossimi anni, sarà sede di due sessioni di test che si svolgeranno dalle 10 alle 17, più un'ora supplementare di apertura dedicata ai centauri locali.

TEST PER TESTER Non saranno però i piloti ufficiali e gli assi della classe MotoGP a fare la prima conoscenza con la pista scandinava, bensì i collaudatori delle sei case iscritte al campionato. Per la Honda scendeà in pista infatti il tedesco Stefan Bradl, campione Moto2 2020 e presente nell'ultima tappa del Mondiale in Germania in sostituzione di Jorge Lorenzo nel team ufficiale Honda Repsol HRC. Per la Ducati toccherà invece all'esperto Michele Pirro, già in pista quest'anno al Gran Premio d'Italia del Mugello.

PILOTI ESPERTI Per la Yamaha scenderà in pista un altro tedesco, Jonas Folger, recentemente rientrato nel mondiale Moto2 dopo l'anno sabbatico che è stato obbligato a prendersi quando era pilota del team Tech 3 in MotoGP a causa della contrazione di un raro virus. Il tester francese Sylvain Guintoli nonché ex campione Superbike guiderà invece la Suzuki ufficiale mentre il britannico Bradley Smith, attualmente impegnato nel mondiale MotoE, sarà in sella alla Aprilia.

SEMPRE IN PIEGA Ci sarà infine l'esperto padrone di casa Mika Kallio in sella alla KTM, scuderia per cui è tester ufficiale, nato non molto distante dai luoghi dove si stanno ultimando i lavori per il tracciato finnico. Il Kymiring nella versione principale misura 4,6 km e vanta la bellezza di 18 curve, sarà la sede del Gran Premio della Finlandia a partire dal 2020.


TAGS: test motogp motogp finlandia kymiring kymi ring GP Finlandia 2020