MOTOGP 2017

MotoGP Misano 2017: in pista con la Yamaha di Valentino Rossi


Avatar Redazionale , il 06/09/17

4 anni fa - Analizziamo il circuito di Misano Adriatico in sella alla M1 del Dottore

Il 13esimo round della stagione 2017 è ospitato sul Misano World Circuit, una pista lunga 4,226 km e con sedici delle curve più famose al mondo

IN GAME Se il giro di pista che abbiamo firmato in quel di Silverstone non è stato abbastanza veloce, allora eccoci pronti per un altro hot lap sul Misano World Circuit: intitolato a Marco Simoncelli, questo weekend ospiterà il 13esimo round stagionale, coincidente con il GP di San Marino e della Riviera di Rimini. Per l'occasione siamo saliti in sella alla M1 ufficiale di Valentino Rossi, che purtroppo questa domenica non correrà per il recente infortunio alla gamba destra rimediato con la moto da enduro. Cosa sarebbe stato in grado di fare davanti al suo pubblico? Venite con noi e scopriamolo assieme!

VEDI ANCHE



IL CIRCUITO Misano Adriatico è una tappa storica nel Motomondiale: la prima edizione del GP che ospita risale addirittura al 1981, una stagione a partire dalla quale si è alternata con le piste di Imola e del Mugello fino al 1993 prima di avere l'esclusiva nel calendario iridato. Arrivata, tuttavia, solamente nel 2007, quando il circuito riminese è tornato stabilmente in seguito a diverse modifiche volte all'aumento della sicurezza. Oggi il suo layout è di 4,226 km e presenta 16 curve, tra le quali alcune delle più famose al mondo come la Quercia, il Tramonto e la variante del Carro.


Pubblicato da Giulio Scrinzi, 06/09/2017
Vedi anche
Logo MotorBox