Autore:
Giulio Scrinzi
Pubblicato il 03/05/2018 ore 10:36

OTTIMI RISULTATI Da quando è salito in sella alla RC16 Pol Espargarò ha messo in bacheca risultati sempre più convincenti: i migliori sono arrivati nella scorsa stagione, nella quale ha centrato per ben tre volte la top ten rispettivamente a Phillip Island, Aragon e Sepang. Quest'anno, invece, il suo miglior piazzamento è arrivato in Argentina, un 11esimo posto, mentre la sua migliore prestazione in qualifica è stata siglata ad Austin, dove per la prima volta è riuscito a portare la KTM ufficiale in Q2.

LA STORIA CONTINUA Dei risultati che hanno convinto i vertici del team ufficiale Red Bull a rinnovargli il contratto per altre due stagioni: in questo modo Espargarò continuerà a guidare la RC16 fino al 2020, in attesa di quel Johann Zarco che recentemente è stato messo nel mirino dal reparto corse della Casa di Mattighofen. “Sono contento di poter continuare la mia avventura in KTM – ha affermato Espargarò – Adoro la loro filosofia e insieme formiamo una squadra con un obiettivo ambizioso. Non so quando saremo in grado di farlo, ma sono sicuro che ci arriveremo”.


TAGS: ktm ktm motogp pol espargaro red bull ktm pol espargarò 2018 ktm motogp 2018 red bull ktm motogp 2018 pol espargarò ktm pol espargarò ktm motogp 2018