Pubblicato il 13/07/20

ESPARGARHONDA! L'inizio della stagione 2020 si avvicina, domenica possima si correrà a Jerez, ma la MotoGP già pensa al 2021. Due importanti notizie di moto-mercato sono state comunicate questa mattina in via ufficiale dalla Honda, entrambe erano attese e sono utili per continuare a completare la griglia del prossimo campionato. Con uno scarno comunicato la casa giapponese ha confermato che Pol Espargaro, ventinovenne spagnolo attualmente in KTM, avrà l'occasione della vita nel team ufficiale Repsol Honda al fianco di Marc Marquez. Questa scelta fa sì che l'attuale pilota titolare, Alex Marquez, finirà nel team satellite LCR (Lucio Cecchinello Racing), senza aver ancora mai disputato nemmeno una gara di MotoGP, al posto di Cal Crutchlow. 

MotoGP 2020, Repsol Honda Team, Honda RC123V: Alex Marquez

POL...MARES ''Honda Racing Corporation è lieta di annunciare l'ingaggio di Pol Espargaro'' - si legge nella nota del team - ''L'ex campione del mondo della classe Moto2 approderà nel Repsol Honda Team con un contratto di due anni e affiancherà l'otto volte campione del mondo Marc Marquez in sella alla Honda RC213V. Espargaro è uno dei piloti con maggiore esperienza in griglia, competendo nel motomondiale sin dal 2006 e con 104 gran premi di MotoGP alle spalle''. Lo spagnolo ha debuttato nel Motomondiale nel lontano 2006 con la Derbi nel Gran Premio della Catalogna, concluso in 13° posizione e non ha mai vinto il titolo della 125 pur conquistando 5 vittorie. In Moto2 è andato meglio, e alla terza stagione (2013) è arrivato il mondiale, con 10 successi complessivi. La migliore stagione in MotoGP è stata, invece, quella d'esordio, nel 2014, quando fu sesto con la Yamaha satellite del team Tech3. Vanta un solo podio in MotoGP raccolto a Valencia nel 2018 con la KTM.

MotoGP Malesia 2019, Sepang: Cal Crutchlow (Honda)

BYE BYE CAL Alex Marquez, fratellino del ben più blasonato Marc, non potrà dunque provare a difendere il suo sedile, ed è anzi stato già annunciato nel team di Lucio Cecchinello al posto di Cal Crutchlow. Il lato positivo è che potrà beneficiare per una stagione intera dei consigli del fratello Marc, prima di approdare, ancora giovanissimo (ha 24 anni), nel team LCR Honda alla fine del 2020, detronizzando il buon britannico Crutchlow. ''HRC desidera ringraziare Cal Crutchlow per il suo lavoro diligente e instancabile iniziato nel momento in cui è entrato a far parte di HRC nel 2015'' - si legge nel comunicato - ''Con tre vittorie e 12 podi, il britannico è stato una risorsa preziosa dentro e fuori la pista, una fonte costante di informazioni preziose per gli ingegneri contribuendo al fondamentale sviluppo della Honda RC213V negli ultimi anni. HRC augura a Cal il meglio per il suo futuro''.


TAGS: honda cal crutchlow marc marquez pol espargaro honda repsol honda racing corporation LCR Alex Marquez